Eni: il 28 aprile elenco completo progetti. Investimenti per museo e porto

Sarà presentato il 28 aprile prossimo da parte di Eni l’elenco completo di tutti i progetti in condizione di partire nell’immediato all’interno dello stabilimento. É quanto è emerso dal vertice svoltosi questa mattina a Palazzo d’Orleans alla presenza del sindaco Angelo Fasulo, del Presidente della Regione Rosario Crocetta, del Prefetto Maria Teresa Cucinotta e dei rappresentanti sindacali. A fare il punto della situazione Bernardo Casa, responsabile nazionale della raffinazione di Eni. 

“Abbiamo chiesto ad Eni di fare chiarezza sullo sviluppo del protocollo firmato lo scorso 6 Novembre ed abbiamo sollecitato la Regione sul fronte delle autorizzazioni per l’avvio delle bonifiche – ha detto il sindaco Fasulo-  l’iter sta andando avanti e già dal prossimo incontro, tra una quindicina di giorni,  dovremmo avere certezze sull’elenco completo dei progetti immediatamente cantierabili e sui tempi reali di attuazione. I tecnici sono al lavoro per sbloccare nel più breve tempo possibile i lavori per lo smantellamento dei vecchi moduli di dissalazione e, soprattutto per l’avvio della bonifica dell’ex area Isaf. Aspettiamo inoltre la dichiarazione di area di crisi complessa da parte del Mise, fondamentale a dare una importante boccata di ossigeno al nostro territorio “.

Sul fronte delle compensazioni sono stati confermati tra i primi investimenti quelli per il Porto Rifugio e per l’adeguamento della sala del Museo Archeologico destinata ad ospitare il relitto della Nave Greca.