“Esca viva”, memorie di una vita incompiuta. Alla Mondadori parla l’autrice Vera Ambra

“Esca viva, memorie di una vita incompiuta”, è questo il titolo dell’ultima fatica letteraria di Vera Ambra che sarà presentato venerdì 20 marzo, alle 17:30, nella libreria Mondadori di Gela in via Marconi, 25. L’opera racconta la vita di Maria. Si tratta di una delle tante “storie scomode”, di quelle che non si desidera conoscere né ascoltare, intessuta coi fili dell’ignoranza e ricamata con l’ago dell’omertà di chi legittima le prepotenze calpestando la vita degli altri. Il libro è stato inserito nell’ambito della Campagna Internazionale “Un altro viaggio è possibile”, promossa dall’Associazione Demetra onlus, con l’intento di contrastare i fenomeni di sfruttamento sessuale a danno di donne e bambini. Alla presentazione del libro sarà presente l’autrice che nella mattinata di venerdì incontrerà gli studenti dell’istituto “Ettore Majorana”. Previsto anche l’intervento della psicologa Stefania Pagano.