Eschilo Lab: stasera venerdì live con Giuly&Giuly

L’ appuntamento di ogni giovedì all’Eschilo Lab continua a dare i suoi frutti attraverso l’open mic. Nella serata di ieri un’impronta più vintage è stata data da musicisti del calibro di Rocco Mammano e Filippo Solito, assieme ad altri colleghi/amici che hanno segnato la storia della musica gelese. Una novità che ha entusiasmato anche gli spettatori più giovani che da poco hanno intrapreso un percorso musicale.

Ma non solo il giovedì: anche il venerdì per l’Eschilo Lab è all’insegna della musica. Stasera saranno protagoniste sul palco Giuly & Giuly, precisamente la poliedrica Giuliana Fraglica assieme alla giovane Giulia Spinello.

Due figure diametralmente opposte per età e bagaglio di esperienze. La prima è ben nota come attrice, scrittrice ma soprattutto come cantante, anche a livello internazionale per essere stata la voce del progetto Flanders. Nonostante la sua splendida carriera, quella di Giuliana rimane un’anima gioviale, energica e al tempo stesso sorprendibile che la porta a scommettere su talenti alle prime esperienze. Tra questi vi è Giulia, che a soli 16 anni sta incominciando coraggiosamente a proporsi sul palchetto di uno dei più importanti locali dell’estate gelese. Già nelle scorse serate, attraverso con un’esibizione alla chitarra e alla voce, la giovane è stata in grado di affrontare e sorprendere una vasta platea che assisteva alla jam session.

Ad accompagnare le due figure femminili vi saranno Marco Giudice al basso e Andrea Insulla alla batteria, entrambi musicisti che come Giuliana hanno segnato  negli anni l’identità gelese, sia singolarmente in progetti collettivi come il movimento Tam-Tam. Alla chitarra e al piano vi sarà invece Enrico Romano, che al momento sta facendo gavetta a Roma come fonico e come autore e arrangiatore per artisti quali i Dear Jack.

Articoli correlati