“Esploriamo l’arte con l’occhio dell’anima”, in città il polo tattile

“Esploriamo l’arte con l’occhio dell’anima”, è questa l’esperienza al buio proposta a Gela dal polo tattile itinerante, un autobus attrezzato con sussidi per ciechi. Un progetto curato dall’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Caltanissetta e che è approdato anche in città, nel piazzale della chiesa Madre. Un modo per permettere ai vedenti l’esperienza sensoriale dei non vedenti. All’interno dell’autobus itinerante sono esposte riproduzioni di opere d’arte del patrimonio culturale e storico italiano e internazionale. Il polo tattile stazionerà nel centro storico fino alle 17:00 di pomeriggio. Sarà possibile al suo interno prendere anche un caffè al buio.

Articoli correlati