ESTATE NISCEMESE, LA FIDAPA PRESENTA: BODY PAINTING “IL CORPO COME TELA”.

Body painting (pittura del corpo), arte nata nel 1933 grazie a  Max Factor, sbarca per la prima volta in assoluto a Niscemi il 30 Luglio alle ore 20:30 in piazza Vittorio Emanuele.

L’evento sarà caratterizzato dall’esposizione  di “tele umane”, si tratta di undici artisti niscemesi che dipingeranno al chiuso il corpo di undici modelle niscemesi e gelesi , le quali verranno presentate durante la serata con coreografie inerenti al tema trattato dall’artista. Per ogni modella oltre all’ estemporanea sarà associato uno showroom in cui verranno esposte le opere per poter dare a tutti l’opportunità di poterle osservare . L’evento sarà presentato da Gaetano Parisi e vedrà la partecipazione straordinaria di Alice Pardo, reduce  dal talent The Voice edizione 2014. Obiettivo dell’evento è quello di promuovere gli artisti e le bellezze del nostro territorio. Il comune di Niscemi si è dimostrato molto entusiasta di questa iniziativa. “Vorrei che i cittadini apprezzassero questo tipo di opera e che scaturisse interesse per questo tipo di arte. Mi aspetto da tutti la massima partecipazione e apprezzamento”, queste le parole della dott.sa Vincenza Lanza attuale presidente della FIdapa Niscemi.

L’evento a cura della FIdapa (Federazione Italiana Donne Arti Professione Affari) fa parte della B.P.W- ITALY (International Federation Business and Professional Women), nata a Niscemi nel Giugno del 1993 grazie alla prof. ssa Edda Calvo Barlotta , presidente della sezione Fidapa a Gela e Vincenza Lanza. Si tratta di un’associazione no profit che ha l’obiettivo di promuovere la donna nelle arti, professioni e affari, stimolare rapporti di amicizia e promuovere il territorio dal punto di vista culturale. Tante iniziative ed eventi a Niscemi promossi dalla Fidapa tra cui: corso di autodifesa femminile, consulenza sociale, psicologica, sanitaria e legale per le donne in difficoltà e corsi di recupero per bambini indigenti. Riguardo gli eventi più importanti la Fidapa ha presentato una mostra fotografica in occasione della sagra del carciofo edizione 2015, sul tema del Gioco da strada, sottolineandone l’importanza con la finalità di educare il bambino al gioco di gruppo e stimolarlo a praticare attività fisica.

Articoli correlati