Evade dai domiciliari, offende e strattona i carabinieri. Arrestato riesino

È evaso dai domiciliari, passaggiando nella centrale via Cavour, ma alla vista dei carabinieri ha deciso di darsi alla fuga, entrando prima nel cortile e poi nella casa di un altro pregiudicato.

È successo ieri pomeriggio a Riesi, dove i carabinieri hanno arrestato Carmelo Scaffini, 36 anni, pregiudicato riesino. In particolare mentre lo catturavano e mentre lo conducevano in caserma per i successivi accertamenti, l’arrestato rivolgeva frasi minacciose nei confronti dei militari dell’arma e si opponeva con spinte e strattoni all’arresto.

I Carabinieri lo hanno ammanettato  e condotto in caserma dove definitivamente veniva dichiarato in stato di arresto.