Expo: gli alunni dell’Alberghiero portano le bontà gelesi

Gli alunni di cucina dell’istituto Alberghiero di Gela sono tornati all’Expo 2015, dopo il primo successo, all’apertura dell’esposizione universale a Milano. Hanno partecipato all’evento il  prof. Giovanni Butticè, il  prof.Fabio Gulino, gli alunni della V A Enogastronomia, Chiara Ratto, Rossella La porta, Federica Bilardi e Ruben Rizzotto. 
Sono state scelte con cura le pietanze preparate e offerte in degustazione agli ospiti del padiglione cluster bio-mediterraneo. L’obiettivo è stato quello di rivalutare i prodotti tipici del territorio e la storia della gastronomia siciliana. Nell’evento show cooking sono stati presentati alimenti di terra e di mare. I docenti e gli allievi della scuola alberghiera hanno preparato: “Il cannolo con cialda salata farcito con caponata siciliana”, “L’arancine al nero di seppia con cuore morbido” e “U’ pruppo cottu inttra ù bumbulo.
 Piatti, preparati con grande professionalità che hanno stimolato la curiosità degli ospiti. Questi hanno seguito con attenzione tutte le fasi dell’elaborazione dei pietanze,  mentre dietro nel max-schermo scorrevano le immagini della parte migliore della nostra Gela, attesa appagata, dalla degustazione delle bontà gelesi.
“ Mi auguro che questo, come mille altri eventi in cui la scuola partecipa, faccia in modo di dare una scossa positiva all’incremento turistico, che si possa venire a Gela non solo per le bellezze culturali e naturalistiche ma per un turismo enogastronomico. Abbiamo i prodotti, il clima e le competenze”, ha detto il prof. Paolo Armando Grimaldi,  Presidente Fipe Gela e Vice Presidente della ConfCommercio Gela.
 

Articoli correlati