Faraci: la Gela-Siracusa indispensabile per lo sviluppo turistico e economico dell’isola

“La Siracusa-Gela è una infrastruttura indispensabile per esaltare l’economia ed il turismo dell’intera Sicilia oltre che di quella importante area geografica.”

Questo quanto affermato da presidente del Cas Rosario Faraci, che ha stabilito un incontro per domani 15 luglio 2016 con i sindaci dei comuni di Ragusa, Modica, S. Croce Camerina, Comiso, Acate, Vittoria, Rosolini e Gela.

Scopo del meeting, che si svolgerà dalle ore 11:00 presso gli Uffici Cas  CAS dello Svincolo di Rosolini, è  per fare il punto sul completamento dell’Autostrada Siracusa-Gela.

Occorre – ha detto faraci- riprendere la questione coinvolgendo, innanzi tutto, la politica e le istituzioni per il completamento degli ultimi 7 lotti della tratta. Insieme riusciremo negli obiettivi che il Presidente Crocetta ha già, più volte, giudicato prioritario. Ovviamente è rilevante il sostegno dei comuni del territorio, delle forze politiche e sociali del luogo, e quello della comunità.”

Intanto viene confermata la riapertura del tratto Noto-Rosolini con decorrenza 15 luglio