Fase B Buona Scuola: 55433 docenti non avranno il ruolo. Posti solo su sostegno

Sono state in totale 71 643 le domande per accedere alla fase B della legge Buona Scuola. Di questi  11864 provengono dalla Sicilia. La regione con meno domande è stata il Molise con 711 candidati.  I posti disponibili in tutta Italia  invece sono 16210, di cui nel sostegno 8797. Ciò significa che 55433 precari docenti potranno, per adesso, scordarsi il contratto a tempo determinato. I numeri sono una dimostrazione di come la tanto sbandierata Legge Buona Scuola, quella che secondo il premier Matteo Renzi e il ministro Stefani Giannini avrebbe dovuto eliminare il precariato, non lo elimina affatto. La maggior parte dei posti disponibili, da nord a Sud riguarda la classe di concorso del sostegno. Per la primaria sono 15 i posti comuni, 3.118 i posti per il sostegno. Per il I grado sono 3.705 i posti comuni e 4660 per il sostegno. Per la secondaria di II grado, comuni 7413 e per il sostegno 450. Questa che è la  fase nazionale dovrà concludere entro il 15 settembre, la proposta dovrebbe arrivare ai docenti tra l’1 e il 2 settembre, e verranno pubblicate sul sito www.istruzione.it.  Gli interessati, entro il termine perentorio di 10 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso,
dovranno provvedere tramite il Portale Istanze Online all’accettazione o rinuncia della proposta. La mancata accettazione entro tale termine  produce gli stessi effetti della rinuncia.  Dell’esito della partecipazione alla “Fase B” del piano assunzionale verrà data notizia per posta elettronica alla casella e-mail indicata nella domanda. Tutti coloro che hanno presentato domanda nutrono la speranza di ottenere il ruolo, ma i numeri sono numeri. Sicuramente chi ha la specializzazione di sostegno, avrà un contratto a tempo indeterminato. Nella primaria, tutti i 431 docenti che hanno fatto domanda per il sostegno, verranno assunti, in quanto i posti dispobili, superano di gran lunga le domande degli aspiranti il ruolo. La classe di concorso più intasata è`la primaria con 16.619 domande contro i 15 posti comuni disponibili. Segue l’Infanzia con 14951 domande, con zero posti  dispobili. Non scherza nemmeno al Classe di concorso A019 (discipline giuridiche ed economiche), con 5460 domande, o la A032 (educazione musicale) con 2219 domande. Tra le classi di concorso più fortunate? A 055(navigazione aerea) : A053 (metereologia) A054 (mineralogia e geologia), A070 (tecnologia tessile), A654 (lingua straniera russo), AF77 (clarinetto), molte delle C (insegnante tecnico-pratico), dove ci sono state solo 1 domanda per classe di concorso in tutta Italia.