Fasulo sul governo di Messinese: “Una scelta sbagliata, la città rischia danni irreparabili”

“La situazione politica attuale non è adeguata alle esigenze della città”, ha commentato così l’ex sindaco Angelo Fasulo l’operato dell’amministrazione cinque stelle guidata da Domenico Messinese a sei mesi dall’insediamento.

Suona quasi come un ” ve l’avevo detto” il commento di Fasulo su quanto accaduto finora nel panorama politico locale, frutto di un cambiamento che era stato desiderato e votato e che oggi, a detta di Fasulo, rischia di condurre la città a un danno irreparabile. “Lo avevo detto e la realtà lo ha confermato prima del previsto – ha continuato l’ex Primo cittadino – la città non poteva permettersi di attraversare un momento critico come questo. È stata una scelta sbagliata, devo dirlo, ma ciò che conta adesso è trovare soluzioni immediate e urgenti per evitare ulteriori danni”. Al centro del discorso di Fasulo anche l’inesperienza politica dell’amministrazione. ” Per fare politica ci vuole passione – ha continuato – ma anche esperienza, responsabilità e credibilità che chi dice una cosa e poi ne fa un’altra non può avere”. Parla senza interessi personali in ballo, come da lui stesso affermato, valutando la situazione che aveva preannunciato in campagna elettorale e commentando così il coro di dimissioni che si è sollevato in questi giorni contro il sindaco Messinese: “Non credo che l’espulsione dal Movimento 5 Stelle possa essere il rimedio migliore, le cose sono due: o l’amministrazione trova delle soluzioni immediate per risollevare le sorti di Gela, mettendo in risalto i problemi principali della città, primo fra tutti il lavoro o si dichiara finito il periodo di questo governo, ma spetta al sindaco ammetterlo”.