Accentonews.it https://www.accentonews.it Notizie di Gela e dintorni Tue, 17 Jul 2018 11:01:01 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.7 https://i2.wp.com/www.accentonews.it/wp-content/uploads/2017/01/cropped-download.png?fit=32%2C32&ssl=1 Accentonews.it https://www.accentonews.it 32 32 Niscemi: ancora disagi idrici per interruzione energia elettrica https://www.accentonews.it/niscemi-ancora-disagi-idrici-per-interruzione-energia-elettrica/ https://www.accentonews.it/niscemi-ancora-disagi-idrici-per-interruzione-energia-elettrica/#respond Tue, 17 Jul 2018 10:55:39 +0000 http://www.accentonews.it/?p=39985 Niscemi: ancora disagi idrici per interruzione energia elettrica

Ancora disagi nella distribuzione idrica a Niscemi a causa del perdurare dell’interruzione di energia elettrica da parte di ENelche alimenta le sorgenti. La distribuzione idrica prevista per oggi nelle zone centro, cimitero basso e Carbone […]

L'articolo Niscemi: ancora disagi idrici per interruzione energia elettrica proviene da Accentonews.it.

]]>
Niscemi: ancora disagi idrici per interruzione energia elettrica

Ancora disagi nella distribuzione idrica a Niscemi a causa del perdurare dell’interruzione di energia elettrica da parte di ENelche alimenta le sorgenti.

La distribuzione idrica prevista per oggi nelle zone centro, cimitero basso e Carbone Maugeri subirà un ritardo di 24 ore.

L'articolo Niscemi: ancora disagi idrici per interruzione energia elettrica proviene da Accentonews.it.

]]>
https://www.accentonews.it/niscemi-ancora-disagi-idrici-per-interruzione-energia-elettrica/feed/ 0
Niscemi: disagi nella distribuzione idrica https://www.accentonews.it/niscemi-disagi-nella-distribuzione-idrica/ https://www.accentonews.it/niscemi-disagi-nella-distribuzione-idrica/#respond Tue, 17 Jul 2018 09:52:45 +0000 http://www.accentonews.it/?p=39983 Niscemi: disagi nella distribuzione idrica

Disagi idrici a Niscemi. A causa del perdurare dell’interruzione di energia elettrica da parte di ENEL, che alimenta le sorgenti, la distribuzione prevista per oggi nelle zone del centro, del cimitero basso e di Carbone […]

L'articolo Niscemi: disagi nella distribuzione idrica proviene da Accentonews.it.

]]>
Niscemi: disagi nella distribuzione idrica

Disagi idrici a Niscemi.

A causa del perdurare dell’interruzione di energia elettrica da parte di ENEL, che alimenta le sorgenti, la distribuzione prevista per oggi nelle zone del centro, del cimitero basso e di Carbone Maugeri subirà un ritardo di ventiquattro ore.

Ne dà comunicazione l’ente che gestisce il servizio.

L'articolo Niscemi: disagi nella distribuzione idrica proviene da Accentonews.it.

]]>
https://www.accentonews.it/niscemi-disagi-nella-distribuzione-idrica/feed/ 0
Porto di Gela, Comitato: dopo incidente la città vuole fatti e risposte da Palermo https://www.accentonews.it/porto-di-gela-comitato-dopo-incidente-la-citta-vuole-fatti-e-risposte-da-palermo/ https://www.accentonews.it/porto-di-gela-comitato-dopo-incidente-la-citta-vuole-fatti-e-risposte-da-palermo/#respond Tue, 17 Jul 2018 07:18:20 +0000 http://www.accentonews.it/?p=39978 Porto di Gela, Comitato: dopo incidente la città vuole fatti e risposte da Palermo

Dopo l’ennesimo “incidente” avvenuto  al porto Comitato del porto domenica scorsa, a causa del suo insabbiamento il Comitato del Golfo del porto aveva chiesto un intervento urgente del presidente della Regione Nello Musumeci e di […]

L'articolo Porto di Gela, Comitato: dopo incidente la città vuole fatti e risposte da Palermo proviene da Accentonews.it.

]]>
Porto di Gela, Comitato: dopo incidente la città vuole fatti e risposte da Palermo
Dopo l’ennesimo “incidente” avvenuto  al porto Comitato del porto domenica scorsa, a causa del suo insabbiamento il Comitato del Golfo del porto aveva chiesto un intervento urgente del presidente della Regione Nello Musumeci e di tutta la deputazione gelese e nissena (Arancio, Di Paola, Mancuso, Cancelleri).
per risolvere con urgenza le condizioni di un porto diventato trappola.
“Non non saremo  presenti al vertice a Palermo convocato dopo il drammatico episodio dello Yacht Austriaco che si è scagliato contro gli scogli , siamo stanchi  di fare riunione tavoli   vertici, vogliamo vedere i fatti caro presidente Musumeci ,Assessore Marco Falcone è tutta la depurazione regionale del territorio di Gela (Di Paola , Mancuso  , Arancio ,Cancelleri). Vogliano  i fatti , vogliamo vedere un Porto fruibile è non una trappola per i natanti , la città di Gela vuole un porto e voi avete obbligo di dare le risposte .” Ha sottolineato il comitato del Golfo del porto.

L'articolo Porto di Gela, Comitato: dopo incidente la città vuole fatti e risposte da Palermo proviene da Accentonews.it.

]]>
https://www.accentonews.it/porto-di-gela-comitato-dopo-incidente-la-citta-vuole-fatti-e-risposte-da-palermo/feed/ 0
Incontro sulle problematiche del Centro per l’Impiego: probabile il suo trasferimento https://www.accentonews.it/incontro-sulle-problematiche-del-centro-per-limpiego-probabile-il-suo-trasferimento/ https://www.accentonews.it/incontro-sulle-problematiche-del-centro-per-limpiego-probabile-il-suo-trasferimento/#respond Tue, 17 Jul 2018 07:09:24 +0000 http://www.accentonews.it/?p=39975 Incontro sulle problematiche del Centro per l’Impiego: probabile il suo trasferimento

Un incontro sui disagi che stanno caratterizzando il Centro per l’Impiego di Gela, si è svolto ieri presso l’ufficio di Presidenza del Consiglio Comunale. Presenti la Presidente Alessandra Ascia, insieme all’assessore Giovanbattista Maurocon i direttori […]

L'articolo Incontro sulle problematiche del Centro per l’Impiego: probabile il suo trasferimento proviene da Accentonews.it.

]]>
Incontro sulle problematiche del Centro per l’Impiego: probabile il suo trasferimento

Un incontro sui disagi che stanno caratterizzando il Centro per l’Impiego di Gela, si è svolto ieri presso l’ufficio di Presidenza del Consiglio Comunale.

Presenti la Presidente Alessandra Ascia, insieme all’assessore Giovanbattista Maurocon i direttori dei centri per l’impiego di Gela, Angelo Carbone e provinciale Carmelo Rizza e due  rappresentanti della sicurezza dei servizi territoriali per l’impiego, Nocera e Mendola.

La discussione si è incentrata sulla ricerca di soluzioni condivise  e praticabili nel breve termine.

In particolare è stato predisposto un immediato intervento di riparazione al motorino dell’acqua, che aveva comportato un disagio igienico sanitario, sia per i dipendenti che per gli utenti.

Successivamente è stata messa in campo una seconda linea di intervento affinché si trovino dei nuovi locali per il Centro per l’Impiego. Immediatamente si è giunti a fare un sommario sopralluogo ai locali comunali che insistono in viale Mediterrano, sopra il settore Servizi sociali, accanto al palazzo di città.

Adesso si procederà alla pianificazione degli interventi logistici e strutturali necessari all’adeguamento dei locali individuati e alle esigenze del Centro per l’Impiego con i suoi 34 dipendenti per l’intera circoscrizione composta da Gela, Riesi, Niscemi ,Butera e Mazzarino.

La Presidente Ascia ha evidenziato come “l’opportunità di trasferire la sede vicino al Comune crei un vantaggio per la cittadinanza che spesso si trova a dover fare avanti e indietro da un ufficio e all’altro. La Pubblica Amministrazione opera in una concezione di unitarietà e dunque i servizi al cittadino devono altrettanto essere condivisi e vicini dal punto di vista logistico in maniera tale da offrire all’utente un servizio eccellente”.

L’assessore si è impegnato a risolvere la vertenza in tempi ragionevoli per consentire sia agli operatori che agli utenti un servizio efficace ed efficiente.

Il direttore del Centro per l’impiego ha ringraziato tutti i presenti e avendo a cuore il territorio ha auspicato un percorso collaborativo nell’interesse esclusivo dei cittadini.

L'articolo Incontro sulle problematiche del Centro per l’Impiego: probabile il suo trasferimento proviene da Accentonews.it.

]]>
https://www.accentonews.it/incontro-sulle-problematiche-del-centro-per-limpiego-probabile-il-suo-trasferimento/feed/ 0
Dimissioni Cascino: la commissione Urbanistica ringrazia l’ex presidente https://www.accentonews.it/dimissioni-cascino-la-commissione-urbanistica-ringrazia-lex-presidente/ https://www.accentonews.it/dimissioni-cascino-la-commissione-urbanistica-ringrazia-lex-presidente/#respond Mon, 16 Jul 2018 17:03:37 +0000 http://www.accentonews.it/?p=39972 Dimissioni Cascino: la commissione Urbanistica ringrazia l’ex presidente

.Il consigliere comunale Vincenzo  Cascino a causa dell’aumento di lavoro nel suo ufficio si dimette dall’incarico di presidente della II^ Commissione Permanente Urbanistica, Lavori Pubblici e Toponomastica del comune di Gela. I componenti Salvatore Gallo, […]

L'articolo Dimissioni Cascino: la commissione Urbanistica ringrazia l’ex presidente proviene da Accentonews.it.

]]>
Dimissioni Cascino: la commissione Urbanistica ringrazia l’ex presidente

.Il consigliere comunale Vincenzo  Cascino a causa dell’aumento di lavoro nel suo ufficio si dimette dall’incarico di presidente della II^ Commissione Permanente Urbanistica, Lavori Pubblici e Toponomastica del comune di Gela.

I componenti Salvatore Gallo, Antonino Biundo, Cristian Malluzzo e Antonino Torrenti ringraziano il consigliere dimissionario  per l’impegno e il lavoro instancabile svolto in questi due anni come Presidente di Commissione.

Una rinuncia già annunciata da Cascino che ha informato i componenti di Commissione dell’aumento di lavoro nel suo ufficio, dovuto anche alla riduzione di organico. Questo lo ha portato a rinunciare alla carica di Presidente, ma il consigliere comunque continuerà con lo stesso impegno profuso in questi due anni come componente.

Diversi gli incontri a Palermo della Commissione grazie al presidente Cascino  ed al suo impegno.

Impegno che ha permesso alla Commissione Urbanistica di incontrare nell’ultimo anno dirigenti ed assessori della Regione Siciliana per parlare direttamente agli attori principali delle diverse problematiche che attanagliano il nostro territorio o di possibili progetti futuri, interfacciandosi proprio con il Presidente della Regione On. Musumeci.

Quindi nessuna scelta politica alla base di queste dimissioni, ma solo la volontà di compiere bene il proprio lavoro.

La Commissione tutta ringrazia ancora il collega Cascino per l’impegno profuso in questi anni e per l’onestà dimostrata.

In attesa di rielezione del nuovo Presidente l’ordine dei lavori va al Vice Presidente Salvatore Gallo.

L'articolo Dimissioni Cascino: la commissione Urbanistica ringrazia l’ex presidente proviene da Accentonews.it.

]]>
https://www.accentonews.it/dimissioni-cascino-la-commissione-urbanistica-ringrazia-lex-presidente/feed/ 0
Capitaneria Gela: completate le operazione di recupero dell’imbarcazione incagliata ieri https://www.accentonews.it/capitaneria-gela-completate-le-operazione-di-recupero-dellimbarcazione-incagliata-ieri/ https://www.accentonews.it/capitaneria-gela-completate-le-operazione-di-recupero-dellimbarcazione-incagliata-ieri/#respond Mon, 16 Jul 2018 16:34:56 +0000 http://www.accentonews.it/?p=39969 Capitaneria Gela: completate le operazione di recupero dell’imbarcazione incagliata ieri

Completate le operazione di disincaglio della imbarcazione da diporto che ieri si è spiaggiata nel porto rifiugio di Gela. Ad intervenire il Personale della Capitaneria di Porto di Gela, alle dipendenze del Comandante Cosimo Roberto […]

L'articolo Capitaneria Gela: completate le operazione di recupero dell’imbarcazione incagliata ieri proviene da Accentonews.it.

]]>
Capitaneria Gela: completate le operazione di recupero dell’imbarcazione incagliata ieri

Completate le operazione di disincaglio della imbarcazione da diporto che ieri si è spiaggiata nel porto rifiugio di Gela. Ad intervenire il Personale della Capitaneria di Porto di Gela, alle dipendenze del Comandante Cosimo Roberto Carbonara.

L’imbarcazione di circa 22 mt e 58,25 tonnellate di dislocamento, ha perso il controllo subito dopo aver superato l’imboccatura del porto, a causa del suo insabbiamento, andandosi quindi ad incagliarsi nella spiaggia immediatamente prospiciente.

Appena ricevuta la notizia, il Comandante della Capitaneria di porto ha prontamente diffidato l’armatore per la pronta rimozione dello yacht. L’operazione di disincaglio, dopo la messa in sicurezza notturna, è iniziata nella mattinata di oggi in concomitanza con il picco di alta marea e l’assenza di onda di risacca, e si è articolata in varie fasi che ne hanno garantito lo svolgimento in assoluta sicurezza. In particolare, le preventive ispezioni dei sommozzatori a bordo dell’unità da diporto hanno verificato l’assenza di falle, nonché la normale galleggiabilità dello scafo.

Approfittando dell’aiuto dell’alta marea, l’imbarcazione è stata disincagliata e condotta in rada per essere successivamente trasferita presso un cantiere navale ubicato nel di porto di Pozzallo.

Le operazioni, si sono comunque concluse con esito positivo senza alcun danno alle infrastrutture portuali e all’ambiente marino circostante.

Un particolare ringraziamento da parte del comandante Carbonara va a tutti gli operatori portuali: pilota, gruppo ormeggiatori e barcaioli, pescatori, diportisti e a tutti coloro che hanno collaborato alla splendida riuscita di tutte le fasi dell’operazioni.

Nel raccomandare anche ai più esperti sempre la massima prudenza e perizia marinaresca, il Comando della Capitaneria di Porto ricorda il numero di soccorso per le emergenze in mare 1530.

L'articolo Capitaneria Gela: completate le operazione di recupero dell’imbarcazione incagliata ieri proviene da Accentonews.it.

]]>
https://www.accentonews.it/capitaneria-gela-completate-le-operazione-di-recupero-dellimbarcazione-incagliata-ieri/feed/ 0
Gela: da 7 mesi niente screening mammografico. Interviene Nursind https://www.accentonews.it/gela-da-7-mesi-niente-screening-mammografico-interviene-nursind/ https://www.accentonews.it/gela-da-7-mesi-niente-screening-mammografico-interviene-nursind/#respond Mon, 16 Jul 2018 13:07:34 +0000 http://www.accentonews.it/?p=39965 Gela: da 7 mesi niente screening mammografico. Interviene Nursind

Screening mammografico sospeso da inizio anno all’ospedale di Gela e tempi di attesa lunghi per visite ed esami. Lo comunica il sindacato Nursind che auspica un intervento dell’azienda, evidenziando che il problema non sia da […]

L'articolo Gela: da 7 mesi niente screening mammografico. Interviene Nursind proviene da Accentonews.it.

]]>
Gela: da 7 mesi niente screening mammografico. Interviene Nursind

Screening mammografico sospeso da inizio anno all’ospedale di Gela e tempi di attesa lunghi per visite ed esami.

Lo comunica il sindacato Nursind che auspica un intervento dell’azienda, evidenziando che il problema non sia da attribuire a carenze strutturali o strumentali poiché nel “presidio ospedaliero Vittorio Emanuele si dispone di un mammografico digitale di ultima generazione efficiente, e di locali e spazi adeguati, per accogliere le donne affette da questa patologia”.

A Gela lo screening mammografico, insieme di visite ed esami per la prevenzione contro il carcinoma della mammella, è stato sospeso da inizio anno e non si conosce bene il motivo. Il Nursind spiega che “le donne da sottoporre a tale misura preventiva, in tutto il territorio, superano le 15-18 mila unità, mentre nel capoluogo della provincia viene regolarmente erogato”.

Il Nursind sostiene che “la problematica è sicuramente di natura organizzativa e di dotazione organica, in quanto vi è una carenza di personale dedicato e specializzato per completare il concetto di multidisciplinarietà che è necessaria per l’adeguato funzionamento di una unità di Senologia. In organico – ricorda il sindacato degli infermieri – è presente una sola infermiera che non potendo disporre anch’essa di personale di supporto (Ass, Oss e Ota) nemmeno nei giorni in cui sono previsti gli interventi chirurgici, si vede costretta ad adattarsi alla politica del tutto fare, per il bene e l’interesse esclusivo delle pazienti”.

Il Nursind evidenzia altre criticità della Breast Unit, cioè la struttura che si occupa di tutte le visite ed esami di senologia: “Ad oggi la struttura dispone in organico di un chirurgo tuttofare, che non avendo a disposizione collaboratori medici, si vede costretto a seguire personalmente tutte le fasi che vanno dall’accoglienza all’esecuzione dell’intervento chirurgico e, come se non bastasse, lo stesso medico deve effettuare turni di guardia e di pronta disponibilità presso il reparto di Chirurgia generale del presidio di Gela. Facciamo presente che malgrado le grosse carenze sopra rappresentate, la Breast Unit di Gela effettua circa 120 interventi di tumore alla mammella, dato che, certamente conferma l’alta professionalità acquisita dal medico chirurgo, che sin dall’anno 2002 utilizza tecniche che vengono utilizzate anche in centri di riferimento nazionale. Ma i tempi di attesa sono lunghi, i pazienti si trovano ad affrontare una lista di attesa di circa un anno per la visita senologica e di 5-6 mesi per effettuare una mammografia o una semplice ecografia”.

Il sindacato, in una nota a firma del segretario territoriale Giuseppe Provinzano, del segretario aziendale Domenico Corfù e dai componenti della segreteria aziendale Orazio Maganuco e Filippo Quarto D’Angeli, lancia quindi l’allarme. Secondo l’Istat, ricordano i sindacalisti, il carcinoma della mammella è la prima causa di decesso per neoplasia, oltre ad essere la lesione tumorale più diagnosticata e diffusa nelle donne. Secondo studi scientifici, un carcinoma per raggiungere dimensioni di 1 cm di diametro, impiega un lasso di tempo che può variare dai 5 ai 10 anni e considerando poi che un tumore trattato precocemente e cioè con dimensioni inferiori a quelle precedentemente menzionate evolve in guarigione in 9 casi su 10.

“A tal proposito – dicono – ci chiediamo come è stato possibile sospendere da gennaio 2018 a tutt’oggi lo screening mammografico nel territorio gelese, con un popolazione femminile residente di circa 38.000 abitanti, a cui si aggiungono le donne dei paesi del comprensorio di Niscemi, Butera, Mazzarino, Licata, Riesi.

Lo screening mammografico risulta essere una tecnica di prevenzione efficace che secondo gli ultimi studi aggiornati, riesce a sottrarre da morte certa una donna su 1.330 casi studiati nella fascia di età compresa tra i 50 ed i 59 anni ed addirittura una donna su 370 casi esaminati per la fascia di età compresa tra i 60 ed i 69 anni. Alla luce di quando premesso, sembra impossibile, poter comprendere, accettare o giustificare la politica da parte del management aziendale, insensibile ad una tale e cosi vasta problematica. Qui si tratta di sostenere quelle donne sfortunate che colpite da questa triste patologia, vogliono avere i mezzi e la possibilità per combatterla e soprattutto la stessa possibilità che oggi viene garantita alle donne della nostra e di altre provincie.

Non si comprendono le scelte nel fornire una sperequazione di trattamento diagnostico terapeutico alle donne della stessa provincia, con tutto quello che ne consegue, alimentando di fatto quella mobilità passiva che tanto nuoce all’economia di una Azienda sanitaria come quella di Caltanissetta e, soprattutto alle economie familiari”.

Quindi il Nursind ricorda che “oggi in Sicilia sono state attivate solamente sei Unità di Breast Unit, a fronte di una regione come l’Emilia Romagna con una popolazione inferiore, che ne ha attivate ben sedici. Appare ovvio l’interessamento di chi amministra questi territori, che riesce prontamente, nell’interesse della collettività che rappresenta, ad attuare gli indirizzi indicati dal ministero.

L'articolo Gela: da 7 mesi niente screening mammografico. Interviene Nursind proviene da Accentonews.it.

]]>
https://www.accentonews.it/gela-da-7-mesi-niente-screening-mammografico-interviene-nursind/feed/ 0
Il prof. Busetta presenta “Il coccodrillo si è affogato”. Appuntamento stasera al Tropicomed https://www.accentonews.it/il-prof-busetta-presenta-il-coccodrillo-si-e-affogato-appuntamento-stasera-al-tropicomed/ https://www.accentonews.it/il-prof-busetta-presenta-il-coccodrillo-si-e-affogato-appuntamento-stasera-al-tropicomed/#respond Mon, 16 Jul 2018 10:28:34 +0000 http://www.accentonews.it/?p=39962 Il prof. Busetta presenta “Il coccodrillo si è affogato”. Appuntamento stasera al Tropicomed

Verrà presentato stasera presso il Lido Tropicomed del lungomare Federico II di Svevia a Gela, “Il coccodrillo si è affogato. Mezzogiorno: cronache di un fallimento annunciato e di una possibile rinascita”. Sarà presente l’autore il […]

L'articolo Il prof. Busetta presenta “Il coccodrillo si è affogato”. Appuntamento stasera al Tropicomed proviene da Accentonews.it.

]]>
Il prof. Busetta presenta “Il coccodrillo si è affogato”. Appuntamento stasera al Tropicomed

Verrà presentato stasera presso il Lido Tropicomed del lungomare Federico II di Svevia a Gela, “Il coccodrillo si è affogato. Mezzogiorno: cronache di un fallimento annunciato e di una possibile rinascita”. Sarà presente l’autore il prof. Pietro Massimo Busetta, ordinario di Statistica economica presso la facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Palermo.

Pubblicato  da RubbettinoEditore il testo si pone di fare una scelta in un Paese  al bivio: abbandonare il Mezzogiorno al suo sottosviluppo e allo spopolamento, perdendo inevitabilmente dimensione demografica e peso internazionale, oppure rimettere il Sud al centro delle politiche di sviluppo, non con l’assistenzialismo, ma utilizzando le risorse dei mercati internazionali?

Dialogherà con l’autore il prof. Maurizio Caserta, Economista, Presidente dell’Associazione Mediterraneo, Sicilia, Europa e  Professore Ordinario di Economia Politica presso l’Università di .Catania.

Introdurrà Emanuele Antonuzzo, presidente dell’associazione Cifra che organizza l’incontro.

La presentazione avrà inizio alle 19:00, e si svolge in collaborazione con Sprar, Ministero dell’Interno, il Libero Consorzio di Caltanissetta, e Gelambiente.

L'articolo Il prof. Busetta presenta “Il coccodrillo si è affogato”. Appuntamento stasera al Tropicomed proviene da Accentonews.it.

]]>
https://www.accentonews.it/il-prof-busetta-presenta-il-coccodrillo-si-e-affogato-appuntamento-stasera-al-tropicomed/feed/ 0
Liborio Pirrello, delegato Confapi Sicilia per il comune di Caltanissetta https://www.accentonews.it/liborio-pirrello-delegato-confapi-sicilia-per-il-comune-di-caltanissetta/ https://www.accentonews.it/liborio-pirrello-delegato-confapi-sicilia-per-il-comune-di-caltanissetta/#respond Mon, 16 Jul 2018 10:14:52 +0000 http://www.accentonews.it/?p=39959 Liborio Pirrello, delegato Confapi Sicilia per  il comune di Caltanissetta

Liborio Pirrello, è stato nominato delegato Comunale del Comune di Caltanissetta per Confapi Sicilia. Grande orgoglio è stato espresso dal residente provinciale Marco Fasulo h ” Liborio Pirrello è una persona valida, di competenza e […]

L'articolo Liborio Pirrello, delegato Confapi Sicilia per il comune di Caltanissetta proviene da Accentonews.it.

]]>
Liborio Pirrello, delegato Confapi Sicilia per  il comune di Caltanissetta

Liborio Pirrello, è stato nominato delegato Comunale del Comune di Caltanissetta per Confapi Sicilia.

Grande orgoglio è stato espresso dal residente provinciale Marco Fasulo h
” Liborio Pirrello è una persona valida, di competenza e di grande sensibilità verso il territorio”.

“Mi impegnerò ad essere al servizio associati Confapi allo scopo di sviluppare sul territorio progetti che possano garantire prospettive di sviluppo e di benessere per il territorio da me rappresentato.” Ha detto Liborio Pirrello

L'articolo Liborio Pirrello, delegato Confapi Sicilia per il comune di Caltanissetta proviene da Accentonews.it.

]]>
https://www.accentonews.it/liborio-pirrello-delegato-confapi-sicilia-per-il-comune-di-caltanissetta/feed/ 0
Il WWF di Caltanissetta salva un Gheppio, rapace protetto https://www.accentonews.it/il-wwf-di-caltanissetta-salva-un-gheppio-rapace-protetto/ https://www.accentonews.it/il-wwf-di-caltanissetta-salva-un-gheppio-rapace-protetto/#respond Mon, 16 Jul 2018 09:57:27 +0000 http://www.accentonews.it/?p=39956 Il WWF di Caltanissetta salva un Gheppio, rapace protetto

Un esemplare di Gheppio (Falco tinnunculus), è stato rinvenuto ferito nelle campagne di San Cataldo nelle scorse settimane, grazie all’intervento del personale del Nucleo Guardie Giurate di vigilanza ambientale del WWF di Caltanissetta. Il rapace […]

L'articolo Il WWF di Caltanissetta salva un Gheppio, rapace protetto proviene da Accentonews.it.

]]>
Il WWF di Caltanissetta salva un Gheppio, rapace protetto

Un esemplare di Gheppio (Falco tinnunculus), è stato rinvenuto ferito nelle campagne di San Cataldo nelle scorse settimane, grazie all’intervento del personale del Nucleo Guardie Giurate di vigilanza ambientale del WWF di Caltanissetta.

Il rapace era stato avvistato dalla sig.ra Gaetana Capizzi che lo aveva consegnato al veterinario dott. Raffaele Caputo. Questi ha immediatamente prestato le prime cure al rapace e poi ha chiesto l’ausilio delle Guardie WWF. Il Gheppio è stato ricoverato presso il “Centro regionale per il recupero della fauna selvatica” di Ficuzza (PA) gestito dalla Lipu, dove è stato sottoposto agli interventi e cure veterinarie del caso e, dopo la riabilitazione, potrà essere liberato e reimmesso in natura.

Come tutti i rapaci, il Gheppio è una specie super-protetta dalla Legge 157 del 1992: essendo un animale selvatico appartenente al “patrimonio indisponibile dello Stato”, ne è vietata la cattura e detenzione, punite con sanzioni penali che prevedono anche l’arresto fino ad 8 mesi. Si tratta di un piccolo rapace molto utile perché la sua alimentazione è basata su piccoli roditori, rettili e insetti e, quindi, svolgere un importante ruolo ecologico e di equilibrio naturale

L'articolo Il WWF di Caltanissetta salva un Gheppio, rapace protetto proviene da Accentonews.it.

]]>
https://www.accentonews.it/il-wwf-di-caltanissetta-salva-un-gheppio-rapace-protetto/feed/ 0