Festa del papà presso la Casa circondariale di Gela: essere genitori oltre le sbarre

Si è celebrato oggi, persso la Casa Circondariale di Gela, per il secondo anno consecutivo la Festa del papà.

L’evento è stato frutto della collaborazione tra la Comunità di Sant’ Egidio, il Kiwanis club di Gela, e la Direzione della Casa Circondariale.

La mattinata è trascorsa tra momenti di convivialità e uno spettacolo per grandi e piccini realizzato da un giovane artista Denny Bolle con musica e giochi , e ha coinvolto  i bambini presenti in un’ atmosfera allegra e serena.

L’iniziativa ha dato la possibilità per le famiglie di stare insieme come se fossero state a casa.

Diverse le iniziative che i volontari della Comunità di Sant’ Egidio, presenti all’interno della Casa circondariale di Gela dal 2013 , svolgono a sostegno e supporto dei detenuti, per permettere a chi sta in carcere di  condividere momenti di gioia e solidarietà con la presenza delle famiglie e dei bambini.

Da due anni la comunità sta lavorando allo sviluppo della genitorialità in carcere,  tramite laboratori e attività di sensibilizzazione.

La giornata di oggi ha favorito il più possibile il ruolo genitoriale anche in queste difficili situazioni di vita, perchè essere genitori è un legame d’ amore che va oltre le sbarre.