Festa della Madre di Misericordia e celebrazioni in onore di San Giuseppe e Santa Rita

Iniziano oggi, nella chiesa Sant’Agostino, i sette mercoledì di san Giuseppe, in preparazione alla solennità del patrono della Chiesa universale, che vedrà la partecipazione di coloro che hanno intenzione di allestire le tradizionali cene.

Inizierà anche, ma a partire da domani, la pia pratica dei quindici giovedì di Santa Rita con le celebrazioni eucaristiche delle 9:00 e delle 18:00.

Venerdì, festa della presentazione di Gesù al tempio. Nella chiesa di San Francesco di Paola verranno benedette le candele e, subito dopo, si snoderà la processione verso la chiesa di Sant’Agostino, nella quale seguirà la celebrazione eucaristica insieme alla comunità parrocchiale di San Francesco d’Assisi.

Domenica, alle 18:00, la solenne celebrazione eucaristica sarà presieduta da Monsignor Antonino Rivoli, Vicario generale della diocesi di Piazza Armerina.

All’inizio della messa verrà letto il decreto dell’affiliazione spirituale con la Basilica di Santa Maria Maggiore di Roma e il decreto della Penitenzieria Apostolica per le indulgenze, decreti che la Santa Sede ha emanato per il vincolo con la sacra Icona della Vergine Maria Madre di Misericordia, venerata presso la chiesa Sant’Agostino che, lo scorso anno, è stata incoronata dal Cardinale Angelo Comastri e venerata nella Basilica Vaticana da Papa Francesco e dal Papa emerito Benedetto XVI.