FILCTEM CGIL, III congresso provinciale, eletto Gaetano Catania: “Il lavoro deve essere la priorità per risollevare il territorio”

Terzo congresso provinciale della FILCTEM CGIL, la categoria che tutela i lavoratori dei settori chimico, energia, elettrici e tessili.

L’incontro, che si è svolto presso l’hotel Villa Peretti, ha visto l’elezione all’unanimità di Gaetano Catania, storico e stimato dirigente della categoria. Nella sua relazione, condivisa dalla vasta platea congressuale, Catania ha tracciato il punto della situazione sul territorio di Gela, parlando delle vertenze in atto, tutte molto complesse, a partire dal piano industriale ENI, del ruolo delle donne nelle piccole, medie e grandi aziende in trasformazione e della tenuta contrattuale nelle aziende del settore acqua e coibentazione.

Priorità: il lavoro per ridare dignità alla città di Gela, sempre più in crisi. Al congresso erano presenti le confederazioni provinciale e nazionale e i livelli regionale e nazionale della categoria.

Durante il settimo congresso provinciale della FILAI CGIL Caltanissetta, invece, categoria che tutela i lavoratori dell’agricoltura, della filiera alimentare, dell’agroindustria e dei forestali, sono stati affrontati tanti altri temi importanti, dal valore della legge di contrasto al caporalato, alla valorizzazione dell’agricoltura che innova i processi produttivi. A fare il punto della situazione nella sua relazione è stato Peppe Randazzo, eletto all’unanimità.