Flora Montana è la nuova Presidente del Convegno Maria Cristina di Savoia

La professoressa Flora Montana nominata Presidente del Convegno Maria Cristina di Savoia per l’anno 2015-2016. L’elezione, avvenuta nel pomeriggio di ieri all’Hotel Sole, ha visto la presenza di venticinque socie su quarantaquattro. Flora Montana è stata eletta con ventuno voti validi, i restanti quattro sono stati annullati. Per me è un onore e una piacevole sorpresa ha detto la nuova Presidente Montana sono stata invitata a partecipare al convegno pochi mesi fa e ho accolto linvito perché ne condivido lo spirito e le finalità. Laureata in lettere classiche, Flora Montana è di origine licatese e dal 1973 è impegnata nella scuola, per dieci anni inoltre ha diretto lIstituto comprensivo “Quasimodo”. Oggi è in pensione e fra qualche mese si impegnerà nel sociale con il Convegno Maria Cristina di Savoia di cui riceverà il testimone da Maria Cristina Comunale il prossimo 10 giugno nel corso della cerimonia del passaggio di campana. “Lascio il Convegno con rimpianto ha detto la Comunale perché lho fondato e lo sento come una mia creatura, grazie anche al mio consiglio direttivo che mi ha supportato in questi anni. Lo scrutinio è stato presieduto dalla delegata regionale Eleonora Chiavetta Di Giovanni, dallassistente spirituale don Giuseppe Fausciana, dalla presidente in carica Maria Cristina Comunale, che entra di diritto nel consiglio direttivo in qualità di past president e dalla segretaria Gina Collura. Il prossimo appuntamento culturale del “Convegno Maria Cristina di Savoia” è fissato per il 27 aprile alle 18:30 al Museo archeologico regionale. Si terrà una conferenza a cura del professor Aldo Scibona sul tema “La signora della luce: Nanda Vigo”. Sullo sfondo una mostra pittorica a cura del maestro Salvatore Burgio.

Articoli correlati