Fogna a cielo aperto in via Altamira

Fogna a cielo aperto, erbacce e caditoie otturate in via Altamira. Disagi nella strada parallela alla via Venezia, dove l’acqua piovana non riesce a defluire per la presenza di terra e detriti nelle caditoie. Alcune sono talmente sommerse dalla sporcizia da non essere quasi più visibili.

Protestano i residenti che, oltre al rischio allagamento in caso di pioggia, devono fare i conti ogni giorno con i cattivi odori emanati dai tombini. I cittadini hanno più volte segnalato il disagio alle autorità competenti, ma nessun intervento è mai stato eseguito. Quello delle caditoie non è l’unico problema della strada. Un terreno in stato di abbandono, di proprietà privata, è completamente ricoperto da erbacce, che favoriscono il proliferare di insetti e parassiti. Oltre alla vegetazione incolta, anche un tratto di fognatura scoperta. La richiesta dei residenti è che si provveda alla pulizia delle caditoie e del terreno, per evitare il rischio di allagamenti e per garantire le condizioni igieniche nella strada.

Articoli correlati