Formare a Gela esperti nella sicurezza. Eni presenta il Safety Competence Center

È stato previsto nel Protocollo di intesa firmato al Mise il 6 novembre scorso, e presto il Gruppo Eni attiverà a Gela un «safety competence center» un centro di rilievo mondiale con figure professionali di alta qualificazione ed esperte nella sicurezza dei lavoratori e degli impianti. Il centro opererà in tutti i siti Eni. Il progetto sarà illustrato il  il 13 Gennaio, nella sala Convegni del Centro Formazione Eni Corporate University presso la Raffineria di Gela. L’obiettivo del Safety Competence Center è quella di sviluppare una nuova figura professionale dedicata alle tematiche HSE attraverso la valorizzazione delle competenze tale attività. Il corso mirerà a formare 180 esperti selezionati tra il personale in organico. . Veri e propri esperti della sicurezza e potranno operare nel coordinamento e la supervisione della sicurezza in attività e siti industriali Eni nel mondo. Questa decisione pone la Sicilia al centro delle attività del Gruppo petrolifero nazionale ed assicura al territorio isolano una presenza strategica di competenze e professionalità.  veri e propri esperti della sicurezza e potranno operare nel coordinamento e la supervisione della sicurezza in attività e siti industriali Eni nel mondo.