Forza Italia ricorrerà alle governative. Il candidato? Espressione di tutta la coalizione

Forza Italia non ha ancora deciso il suo candidato a sindaco di Gela, per cui si ricorrerà alle governative. A deciderlo è stato il coordinatore regionale del partito Vincenzo Gibiino, che ha dichiarato che le governative per il partito sono in via sperimentale e che si porterà presto a conoscenza dei gelesi la qualità dei candidati. “La differenze con le governative del Pd  – ha detto Gibbino – sono che nel partito di sinistra vince chi porta più voti, in Forza Italia vince chi ha più capacità di governare”. Il candidato di FI, può essere più di uno, appartenente alla  classe dirigente importante, e che sia espressione di tutta la coalizione. “Forza Italia a Gela – ha asserito Gibiino  –  parte da zero, nel senso che non esiste una presenza in Consiglio comunale di questo partito”. Due candidati, addirittura tre, che possono spazzare via 25 anni di governo a Gela. Il candidato sarà supportato da più di una lista. Sabato prossimo un nuovo appuntamento , e in quella occasione si prenderà una decisione, ma in molti pensano che possa trattarsi di Gioacchino Pellitteri che ha pronte quattro liste, le speranza di Massimiliano Falvo si assottigliano sempre di più