Francesco Facchinetti su Fb: “Nicole e Aldo, morti oscene per ragioni stupide”

Grande è lo sconforto dei genitori di Aldo e di quelli di Nicole. Grande è lo sconcerto per quanto stupide siano state le motivazioni che hanno messo fine alle due giovani vite. Anche Francesco Facchinetti, come tanti altri vip ha voluto descrivere nella sua pagina facebook la sua indignazione. Il post finora ha avuto 45 mila Mi Piace e più di 3000 condivisioni “A due genitori di Catania qualche giorno fa è nata una bimba, Nicole. A due genitori di Palermo quattro mesi fa, si è laureato in medicina il figlio venticinquenne, Aldo Naro. Nicole e Aldo hanno in comune una cosa: sono morti, entrambi, a poche ore l’uno dall’altra e senza un perchè accettabile. Nicole perchè forse aveva inspirato del liquido amniotico e non c’era un semplice tubicino di plastica per aspirarglielo, per farla respirare. Rendiamoci conto. In un ospedale, mica in una paninoteca, non c’era una banale cannula. Aldo è morto perchè era a una festa in maschera, travestito da Joker. Un ragazzo in discoteca aveva tolto un cappello da cowboy a un suo amico e lui con gli altri aveva chiesto di restituirglielo. Il ragazzo l’ha picchiato. Aldo è caduto. Il ragazzo gli ha dato un calcio in testa e Aldo è morto per emorragia cerebrale, quella grave, acuta, irreversibile, quella che aveva studiato sui libri di medicina. Quel ragazzo ha 17 anni e ai genitori di Aldo che chiedono perchè ha ucciso, nessuno sa cosa dire , se non la storia scema del cappello da cowboy. Così come ai genitori di Nicole nessuno sa dire altro, se non la storia scema che “è morta perchè non c’era un tubicino e tre ospedali l’hanno rifiutata nonostante la piccola stesse morendo”. Morti oscene, nella loro stupidità. Mi chiedo come possano sopravvivere i genitori di Nicole e di Aldo a tutto questo. Alla morte dei figli e all’idiozia infame di chi li ha fatti morire. Per quel che può valere, vi sono vicino”