Fratelli d’Italia: presentato a Gela il direttivo cittadino

Presentato sabato mattina alla città il direttivo di Fratelli d’Italia. In una sala gremita, alla presenza del deputato alla camera Carolina Varchi e del deputato all’Ars Gaetano Galvagno, il direttivo con rispettive deleghe ha deciso di aderire all’impegno politico del movimento di Fratelli d’Italia.

A Francesco Minardi è stata assegnata la delega alla sicurezza e agli affari legali, Filippo Giusto si occuperà di turismo e archeologia, Elio Romano avrà la delega all’energia, Corrado Maranci allo sviluppo economico, Giuseppe Catania delega alle politiche giovanili e Danilo Arancio si occuperà del rapporto con i quartieri e i cittadini.

La prima uscita pubblica del partito sancisce un impegno e una responsabilità da parte del direttivo, che ci metterà la faccia per affrontare al meglio le prossime elezioni amministrative. Dal canto loro, i deputati regionali e nazionali hanno garantito alla cittadinanza vicinanza.

A tal proposito, Carolina Varchi durante due interrogazioni alla Camera si è occupata di Gela, dapprima con un’interrogazione sul progetto nucleare e poi con un intervento atto a chiedere l’intensificazione delle forze armate in città, alla luce degli ultimi attentanti incendiari che hanno devastato due attività locali.