Fucile e droga dentro l’ovile: arrestato pastore gelese

Teneva dentro l’ovile 3 chili di hashish suddivisa in panetti da 100 grammi ciascuno e un fucile da caccia con matricola abrasa. Per tale ragione i Carabinieri di Gela hanno arrestato in flagranza di reato il pastore gelese Giuseppe Trubia di 20 anni. Durante il controllo sono state trovate dai militari anche una bilancia, 31 cartucce di fucile e 45 di pistola magnum.  

Il giovane, che era già noto alle forze dell’ordine, deve rispondere di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di arma clandestina e numerose munizioni non denunciate all’Autorità. Trubia è stato trasferito in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, per il successivo giudizio.

Continua intanto il controllo del territorio svolto dall’Arma dei Carabinieri per la prevenzione di  eventi delittuosi concernenti stupefacenti e delitti commessi con armi.