Gela: 116 alunni per la IV edizione dell’Agone del congiuntivo

Sono complessivamente 116 gli alunni siciliani che si sfideranno alla IV edizione dell’Agone del Congiuntivo di Gela.

Chiusa le iscrizioni alla gara biennale, dedicata allo svolgimento di esercizi esclusivamente dedicati all’uso del modo verbale congiuntivo, ideata dal IV circolo didattico “Luigi Capuana”.

La prova si terra giovedì 24 maggio, a partire dalle ore 16:00, nella scuola di via Palazzi a Gela. I partecipanti, tutti alunni della classe V della scuola primaria, avranno a disposizione 90 minuti per compilare correttamente una batteria di esercizi legati all’uso del Congiuntivo.

Due le categorie: interna riservata agli alunni della scuola “Luigi Capuana” che organizza l’Agone e partecipa con 25 alunni, ed esterna a cui partecipano in totale 91 tra gelesi e Niscemesi.

Alla competizione, nata nel 2014, partecipano le seguenti scuole gelesi: il Primo Comprensivo diretto da Rosalba Marchisciana; l’Istituto comprensivo San Francesco guidato da Giovanna Palazzolo; il Comprensivo “Giovanni Verga” guidato da Viviana Aldisio, l’I.C. “Salvatore Quasimodo” presieduto da Maurizio Tedesco e il Primo circolo di Gela presieduto da Gioacchino Pellitteri e l’Istituto comprensivo diretto da Licia Salerno e il Secondo circolo didattico di cui è Dirigente Franco Ferrera, questi ultimi di Niscemi.

Saranno assegnate targhe di merito ai primi tre classificati per ciascuna categoria, interna ed esterna. A valutare analiticamente i test una commissione presieduta dal Dirigente scolastico Carmelo Guastella che si dice “soddisfatto per il numero di iscritti”.

“È tutto pronto – dicono il Dirigente scolastico Sandra Scicolone e il presidente della commissione Carmelo Guastella -. La commissione ha strutturato il test che sarà somministrato ai partecipanti. Venticinque quesiti di diversa tipologia per un totale di 200 risposte da dare in 90 minuti sono contenuti nella prova che decreterà il più bravo”.