Gela, al via il corso gratuito per volontari soccorritori 118

Al via il nuovo corso volontari soccorritori 118 eccedenza organizzato dalla Pubblica Assistenza Procivis – Protezione Civile. Il corso  alla cittadinanza avrà inizio il prossimo 17 marzo presso la sede di via ossidiana 23 a Gela. Avrà cadenza bisettimanale, nello specifico il martedì e il giovedì dalle ore 18:00 alle ore 19:30, e sarà strutturato da una serie di lezioni teorico-pratiche a cui seguirà il tirocinio pratico protetto in ambulanza. Gli argomenti trattati durante le lezioni riguarderanno diverse tematiche tra cui: i codici d’intervento, i mezzi di soccorso, il linguaggio radio e le comunicazioni, la gestione dell’emergenza, la rianimazione cardiopolmonare, il trattamento del paziente traumatizzato e il bisogno psicologico della persona soccorsa. Il corso, al quale è ancora possibile iscriversi entro il  17 marzo è interamente gratuito ed è riconosciuto e certificato secondo lo standard formativo regionale Coresa. Ai Giovani , non solo di Gela ma anche dei paesi limitrofi si chiede di donare qualche ora del proprio tempo a favore della propria comunità. La Pubblica Assistenza Procivis ricerca nuovi volontari non solo per i servizi di emergenza urgenza 118 eccedenza, ma anche per i trasporti socio-sanitari e per assistenza a eventi e manifestazioni. Per maggiori informazioni e adesioni contattare la segreteria della Procivis dalle ore 16.00 alle ore 20.00 ai numeri 0933/938312 0933/1900573 oppure via mail a [email protected].

 La Pubblica Assistenza Procivis – Protezione Civile rappresenta oggi con i propri volontari e pionieri formati all’emergenza una risorsa importante per la città di Gela e anche per i distaccamenti presenti nel territorio regionale, vanta un autoparco attrezzato con tutti gli ausili necessari per potere fronteggiare qualsiasi emergenza , per questa ragione ritiene giusta e doverosa diffondere sempre più la cultura della protezione civile e del sanitario alla cittadinanza che può offrire il proprio tempo libero alla collettività rendendosi utile per coloro che ne chiedono aiuto.

 

 

Articoli correlati