Gela, al via il furto di gasolio nelle auto parcheggiate

Trovare la propria auto coinvolta in un incendio doloso che si è propagato da un’altra auto sostata vicino non è difficile a Gela. Adesso, bene che ti va, puoi ritrovarti il serbatoio svuotato del carburante. Sì perchè il furto di gasolio è diventato una routine nella nostra città. Succede durante la notte, quando i ladri si mettono in azione per riempire quanti più possibili i bidoncini, in modo da  garantirsi una bella scorta di gasolio. A farne più le spese sono i residenti di zone che sono poco illuminate. Episodi che non sono denunciati alle forze di polizia in quanto si tratta di pochi euro di danno. Ne sanno qualcosa i dipendenti pubblici dell’ospedale Vittorio Emanuele e coloro che passano la nottata nel nosocomio per assistere i parenti ricoverati. Una ventina di loro si è ritrovato l’indomani mattina con il rosso nelle loro auto. Nel piazzale poco illuminato i ladri hanno  preso di mira le loro  auto parcheggiate. I ladri hanno agito in maniera indisturbata perche il cancello di accesso è sempre aperto e mancano negli ultimi mesi anche i controlli da parte dei vigilantes. 

Articoli correlati