Gela, alzati. La via Crucis in corso Vittorio Emanuele

Gela non è riuscita a mettersi in piedi così come ha fatto Gesù che dopo essere caduto tre volte è riuscito ad alzarsi .

Gela alzati, è stato il grido delle Comunità ecclesiali del Centro Storico che hanno partecipato alla via Crucis ieri sera in corso Vittorio Emanuele. La Chiesa Madre, San Francesco d’Assisi, Sant’Agostino, Carmine e Cappuccini, insieme per il Cammino della Croce per le vie del centro della città di Gela.

Una via Crucis con sacerdoti e giovani, che hanno pregato insieme ai tanti cittadini presenti per aiutare la città a riprendersi dalla crisi e dalla mancanza di lavoro che ha portato in tanti a lasciare Gela. Presenti oltre ai gruppi giovanili delle rispettive comunità, i fratelli ammalati accompagnati dai volontari dell’Unitalsi.

Con la grande croce anche la Vergine d’Alemanna. E poi momenti di riflessione e danze e canti. Tutti insieme per la città. Gela alzati e sarà veramente Pasqua di risurrezione.

(Ph di Angelo Ferrera)

Articoli correlati