Gela, armi clandestine a casa. Arrestati due gelesi

Detenevano armi illecite, arrestati due gelesi Z.E. classe 1962 e I.C.D. classe 1982. L’operazione è stata svolta ieri dai militari del Reparto Territoriale di Gela, nell’ambito dell’ampia attività di contrasto alla diffusione e porto di armi clandestine.

In particolare i Carabinieri in servizio avevano notato i movimenti sospetti dei due uomini, già noti alle Forze dell’Ordine, e hanno proceduto  ad una accurata perquisizione domiciliare dell’abitazione dei due soggetti. Ritrovati un fucile semiautomatico con canna mozza e avente matricola abrasa calibro 2, una  pistola con serbatoio contenente 5 cartucce calibro 22, oltre un centinaio di cartucce calibro di vario tipo.

Tutto il materiale,  illecitamente detenuto, è stato posto sotto sequestro e messo a disposizione del Ris di Messina per ulteriori accertamenti  balistici.

I due rei sono stati tratti in arresto e tradotti presso la casa circondariale di Gela a disposizione della Procura  della Repubblica di Gela competente che coordina le indagini.