Gela: armi, munizioni e droga in ovile e caseggiato di c.da Piana del Signore. Tre arresti

Armi, munizioni e droga ritrovati dai Carabinieri di Gela in alcuni ovili di c.da Piana del Signore.

L’operazione, compiuta ieri  dai militari durante le varie perquisizioni in aree rurali hanno portato all’ arresto di Antonuccio Alessandro di 39 anni, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno, già noto alle Forze di Polizia. Arrestati anche  due pastori B.D. di 34 anni , di nazionalità romena e A.Y. Classe di 24 anni di origine marocchina.

Negli ovili e in un  caseggiato ben nascoste, sono state rinvenute nella disponibilità dei due stranieri: un  fucile doppietta cal. 12  e numerose munizioni;

Presso l’abitazione di Alessandro Antonuccio invece sono stati ritrovati una ventina di grammi di cocaina;  una pistola Beretta 7,65 con matricola abrasa completa con due caricatori e numerose cartucce.

Il tutto era perfettamente conservato ed efficiente per l’utilizzo, per cui proprietari non hanno saputo fornire spiegazioni. I due stranieri, non avevano i titoli per detenere le armi  e non hanno fornito indicazioni riguardo al loro possesso 

Gli uomini della Stazione dei Carabinieri di Gela hanno collaborato con lo Squadrone Eliportato Cacciatori “Sicilia”.

Il tre soggetti sono stati tratti in arresto e, terminate le formalità di rito, posti a disposizione della Procura della Repubblica di Gela che coordina le indagini e che ha disposto la loro associazione presso la casa circondariale di Gela in attesa di giudizio.

Sulle armi verranno svolti ulteriori accertamenti attraverso il Reparto Investigazioni Scientifiche dei Carabinieri di Messina.