Gela, arrestati padre e figlio: trasportavano rifiuti senza averne il titolo

Trasportavano una moto-ape, con un carico di rifiuti, senza averne il titolo.

Protagonisti padre e figlio di Gela, C.C. di 56 anni e C.F. di 20 anni, che ieri sono stati arrestati dai Carabinieri del N.O.R. Sezione Radiomobile, nel corso di servizio preventivo volto ad infrenare il fenomeno dell’abbandono di rifiuti ed il trasporto non autorizzato degli stessi.

A bordo della  moto-ape vi era un carico di rifiuti speciali non pericolosi costituito da materassi, ferraglia, sacchi neri pieni con all’interno materiale di risulta. Il tutto è stato  sottoposto a sequestro ed affidato a depositeria autorizzata. Arrestati, espletate formalità di rito, i due sono stati posti a disposizione della Procura della Repubblica di Gela competente.

 

Foto di repertorio