Gela: bimba morta dopo trapianto, i genitori respingono richiesta di archiviazione

Secondo la Procura di Roma non poteva essere evitata la morte della piccola gelese malata di leucemia . I medici quindi avrebbero fatto il necessario per Esmeralda deceduta nello scorso settembre, nell’ospedale «Bambin Gesù», dopo un trapianto riuscito di midollo osseo. La pubblica accusa ha quindi presentato al gip istanza di archiviazione.

Diverso è il parere dei familiari difesi dall’avvocato Carmelo D’Angeli. Da chiarire ancora cosa sia realmente successo in sala di rianimazione. I periti che hanno effettuato l’autopsia ipotizzerebbe non una ma tre possibili cause della morte.

Per questo i genitori della bambina si oppongono all’archiviazione. Il legale ha assunto a verbale le dichiarazioni dei familiari da allegare, insieme ad una consulenza medico-legale di parte, all’atto di opposizione alla richiesta di archiviazione che lunedì presenterà.

Fonte Giornale di Sicilia