Gela: bootcamp energia e pallone, di Eni e Figc. Ecco i premiati al Teatro Eschilo

Giulia, Biagio e Salvatore del team EnerGeni si sono aggiudicati il contest Bootcamp #energiaperlanazionale di Eni e Figc che si è tenuto ieri sera al Teatro Eschilo di Gela.

Per loro l’opportunità il prossimo 27 marzo, di un passaggio a Londra sull’aereo della nazionale e di assistere all’amichevole contro l’Inghilterra.

“Proteggere e non distruggere” è stato il messaggio che i giovani hanno voluto veicolare nel loro video. E la città di Gela è stata la protagonista di tutti i progetti presentati.

Fare squadra per ottenere il cambiamento in tema di sostenibilità e salvaguardia dell’ambiente, è stato questo il tema sviluppato nella città di Gela da ENI e Federazione Italiana Giuoco Calcio.

Quarantatre i giovani che hanno partecipato al contest  tutti di Gela, a loro è stato chiesto di produrre, in otto ore, dei brevi video educational sul calcio e l’energia.

I ragazzi, guidati dai divulgatori della “Fondazione ENI Enrico Mattei” hanno lavorato in gruppo, il set di tutti i video è stata la città che da oltre trent’anni è legata alla casa del cane a sei zampe.

Una giuria di esperti ha valutato i video e stilato la relativa classifica, a presiederla la prima donna commissario tecnico di una nazionale di calcio, Patrizia Panico che attualmente guida gli azzurri Under16 .

Mazzei maneger di Eni ha dichiarato che “nel calcio lo spirito è uguale a quello dell’azienda”.
Il calcio femminile sta assumendo una sua credibilità” Ha detto Patrizia Panico