Gela, a bordo di un motorino si divertivano a sparare con una pistola ad aria compressa

Si divertivano a sparare con pistola ad aria compressa a bordo di un motorino. Questo quanto successo ieri mattina nel quartiere Caposoprano tra via Meli e via Morselli. Il loro bersaglio erano le ragazzine che andavano a scuola. La denuncia arriva da un cittadino che si trovavano a passare da lì con la sua auto, Scioccato ha raccontato la loro esperienza su Facebook. I due giovanissimi erano senza casco, e a velocità sostenuta, e soprattutto incontrollati.  Il video è stato postato sul social network per avvisare i cittadini ignari che potevano trovarsi la pistola puntanta in faccia.