Gela Calcio, 2-2 contro la penultima

In quel di Agrigento i biancoazzurri del presidente Angelo Tuccio vanno incontro al primo pareggio esterno che fa seguito al primo pareggio casalingo della scorsa settimana contro il Mazara Calcio. La squadra di mister Brucculeri  tiene il pallino del gioco per tutto l’arco del match, ma gli ospiti si dimostrano cinici e spietati sotto porta nelle uniche vere occasioni da gol. Il Gela parte benissimo impensierendo in più di una occasione il portiere avversario con Messana, Alma e Bonaffini e passando in vantaggio con il solito Nassi e chiudendo in vantaggio per 0-1 la prima frazione di gioco. Nel secondo tempo gli ospiti si fanno più pericolosi e trovano il pareggio su una palla innocua. I biancoazzurri provano a reagire, ma il portiere dei padroni di casa compie dei veri e proprio miracoli prima su Campanaro e poi sull’onnipresente Nassi. Nel migliore momento dei nostri, gli agrigentini trovano il raddoppio e sembrano condannare Nassi & co. all’ennesima amara trasferta. Alla fine sarà Bonaffini ad agguantare il pari e il forcing finale non avrà l’effetto sperato, anzi la squadra con società a seguito verrà contestata dopo il fischio finale, segno che l’ambiente si sia non poco arroventato.