Gela Calcio, solo un pari contro il Parmonval

Il Gela Calcio del presidente Angelo Tuccio non va oltre l’1-1 contro il Parmonval nel palermitano. La squadra biancoazzurra doveva continuare a vincere per mantenere il primato in classifica, ma ancora una volta lontano dal Presti i ragazzi di mister Brucculeri non trovano i tre punti. Si tratta del terzo pareggio consecutivo lontano dalle mura amiche del “Vincenzo Presti” e sicuramente questo trend non fa che male ai gelesi. Al momento Nassi & co. sono in testa alla classifica, ma, qualora Sancataldese e Dattilo Noir dovessero riportare la vittoria domani, il Gela piomberebbe in terza posizione. La trasferta palermitana non era cominciata bene per i gelesi: i giocatori infatti hanno subìto un’aggressione prima del match. Il bersaglio principale è stato Maurizio Nassi raggiunto anche da spintoni oltre che da insulti. Sull’espisodio la dirigenza palermitana si è limitata a minimizzare, ma la società biancoazzurra è furiosa. Sul terreno di gioco il Gela Calcio invece si limita a egalare l’ennesima prima frazione di gioco: al 26′ Caronia insacca alle spalle di Pandolfo e porta in vantaggio la Parmonval. Nel secondo tempo la squadra di Brucculeri prova a reagire e, come nell’ultima trasferta contro il Kamarat, è un difensore a ristabilire la paritaà: Esposito pesca un buon assist di Nassi e trova l’1-1. Il cuore però non basta: nonostante infatti un secondo tempo ad alti ritmi i biancoazzuri non riescono a trovare il vantaggio. Clamorosa la palla gol che capita a Campanaro, ma questa volta il difensore gelese non è abile nel girare in rete il possibile 2-1. Per il Gela Calcio si tratta quindi di un risultato amaro, amarissimo, che non può che far riflettere: questa squadra sembra davvero avere il mal di trasferta. Lontano dal “Presti” i gelesi sembrano perdere la bussola e, considerato il valore degli avversari che seguono in classifica, non ci si può permettere questi (speriamo non fatali) cali di concentrazione. Nella prossima giornata il Gela Calcio sarà impegnato in casa contro il Mussomeli e nel frattempo si gode la momentanea vetta sperando in qualche passo falso degli avversari impegnati comunque in campi difficili: la Dattilo Noir gioca ad Alcamo, la Sancataledese ospita il Castelbuono. Chissà se domani San Valentino porterà un pizzico di fortuna in più ai biancoazzurri!

Articoli correlati