Gela Calcio, Tuccio:”Saremo una squadra difficile da affrontare!”

E’ stata una conferenza stampa sul Gela Calcio piuttosto interessante, quella andata in scena questa mattina al Teatro Eschilo di Gela. A prendere la scena è stato il patron biancoazzurro Angelo Tuccio che non si è limitato a fare proclami, ma anche ad illustrare un progetto parecchio ambizioso che, citando testualmente le parole del presidente della principale realtà sportiva gelese, “dovrà portare in un triennio o anche prima alla promozione del Gela Calcio in Lega Pro” ,un impegno dunque difficile ma sul quale la società in toto scommette più che volentieri. “Ieri sera sono stato a Zafferana Etnea e mi sono visto con la squadra che ha già cominciato da una settimana la preparazione atletica: ebbene, ho trovato un mister Brucculeri che non stava nella pelle e che mi ha ringraziato per il lavoro svolto finora dalla società sul mercato per gli under che da quest’anno avranno l’onore di calcare il prato del “Vincenzo Presti”. Chiaramente speriamo che gli acquisti possano rivelarsi azzeccati anche e soprattutto in tutto l’arco della stagione. Non voglio sbilanciarmi, ma stiamo costruendo con il DS Martello, a cui faccio davvero i complimenti per il lavoro svolto finora, una squadra pericolosa che, ne siamo certi, farà divertire i tanti tifosi.” –queste le dichiarazioni del presidente Tuccio che ha dato il via alla campagna abbonamenti (60 € in curva, 140 € in tribuna) che si concluderà giorno 30 di Agosto.

La società ha trasmesso inoltre un video eloquente che richiama la campagna abbonamenti dello scorso anno: Gela Sangu Miu è uno slogan che sottolinea il senso di appartenenza, ma anche uno slogan da “guerra”, quasi a sottolineare che chiunque indosserà quella maglia, sputerà sangue, il sangue di un’intera città dal primo al novantesimo minuto.

Chiaramente non si poteva non accennare a quanto è accaduto in questi ultimi giorni in consiglio comunale riguardo alla mozione dei consiglieri Scerra e Napolitano sul totale affidamento dell’impianto comunale alla società biancoazzurra: “Ringrazio quanti hanno approvato questaa proposta –continua il presidente Tuccio- perchè sottolinea la volontà da parte dell’amministrazione di volere finalemente dare valore allo sport e ad un Gela Calcio che ha sempre onorato la Città confrontandosi con altre realtà più forti politicamente ed economicamente.”

Sul mercato:”Io voglio fare i compliimenti al DS Martello per il lavoro svolto finora. Manca all’appello un solo colpo di mercato, un difensore da affiancare a Campanaro nella prossima stagione. Abbiamo chiuso per Evola e riteniamo che gli under messi a disposizione di mister Brucculeri stiano lavorando bene e siano degli ottimi rinforzi, delle sorprese per la prossima stagione. Considerando che rispetto alla scorsa stagione la squadra è stata completamente rivoluzionata soprattutto in difesa dove, partendo dalla porta e fermandoci ai quattro difensori, ben 4 elementi su 5 sono under. Il rinnovo dei vari Bonaffini, Nassi, Alma, Mincica è segno che la società vuole dare continuità ai successi delle scorse stagioni. Se la Lega Pro arriverà fin da subito, sarò felicissimo; altrimenti niente. L’obiettivo è raggiungere la promozione nei prossimi tre anni!” 

Intanto la squadra continua la preparzione atletica: oggi pomeriggio affronterà una rappresentativa siciliana di giocatori svincolati; giorno 26 match contro Zafferana squadra di seconda categoria e giorno 30 contro il Canicattì squadra di promozione.