Gela Calcio, vittoria in zona cesarini

La legge del Vincenzo Presti vige ancora sovrana: il Gela Calcio sconfigge l’Alcamo per 1-0 nell’incontro valido per l’andata dei quarti di finale di Coppa Italia. Il match è stato caratterizzato da eccesso di agonismo che ha prodotto ben sei gialli (4 al Gela e 2 all’Alcamo) e anche una espulsione nel finale: Messana infatti minuto 92’ raccoglie la seconda ammonizione e va sotto la doccia. Il gol partita porta la firma di Mincica, subentrato al minuto 67’ al posto di Iannizzotto, che, dopo aver impensierito in un paio di occasioni il portiere avversario, al minuto 87’ raccoglie l’assist dell’inesauribile Campanaro e porta in vantaggio i bianco- azzurri.

Questo risultato consente alla squadra di mister Brucculeri di affrontare con più tranquillità la gara di ritorno, con la consapevolezza di dovere mantenere alta la concentrazione contro un avversario che ha provato a fare la partita per ampi tratti del match.