A Gela c’è chi punta sul turismo: nasce Erasmus Hotel

C’è chi a Gela scommette sul turismo, e questo riempie di speranza chi crede che Gela avrà una svolta economica lontana dalla industria. In città di recente tante nuove attività legate al settore turistico. Gela del resto ha delle potenzialità, ne è convinto anche il dott. Salvatore La Rosa, che sta per inaugurare Erasmus Hotel.  Situato in via Gian Maria Volontè, di fronte alla stazione di servizio GbOil, nella nuova zona residenziale di Gela, l’albergo offre 11 camere, ognuna delle quali porta il  nome della città di un continente, il tutto a firma dello studio Eplem di   Cauchi, Buccheri e Morello. La struttura  è dotata di ristorante: Erasmus Restaurant, che oltre alla colazione per gli ospiti offre un Appeteating capeggiata da Salvatore Catania. Il progetto del ristorante è stato curato dall’architetto Andrea Collodoro di DiDeA studio. 

“Si realizza un sogno – dice Salvatore La Rosa, medico e proprietario della struttura -. Erano anni che pensavo di aprire un Hotel. Ed oggi, grazie al sostegno della mia famiglia, dopo anni di lavoro, corono questo traguardo. Erasmus Hotel vuole essere un punto di approdo per quanti cercano relax e ottimo cibo. Il nome che abbiamo scelto – prosegue – non è casuale, ma rimanda chiaramente al grande umanista europeo che si professò contro il dogmatismo e l’intolleranza. Perché possiamo essere non solo abitanti di Gela, ma cittadini del mondo, pronti ad accogliere e ad aprirci all’altro guardando all’integrazione culturale per abbracciare non solo la propria cultura ma condividere usanze e valori ci appartengono”.  

L’inaugurazione è programmata per Giovedì 29 Giugno, alle ore 20:00.