Gela celebra la Madonna delle Grazie, entrano nel vivo i festeggiamenti

Sono entrati nel vivo i festeggiamenti in onore della Madonna delle Grazie. Come ogni anno,Gela si prepara a celebrare Maria Santissima Madre di Misericordia. La devozione del popolo gelese è tanta, in migliaia infatti partecipano alla processione per le vie della città il 2 luglio, giornata della festa, intonando canti e rivolgendo le proprie preghiere alla Vergine, seguita da molti anche a piedi nudi.

I festeggiamenti, che si aprono ufficialmente con la fiaccolata che parte dall’ospedale “Vittorio Emanuele” di Gela, vedranno una settimana di appuntamenti liturgici che culmineranno sabato prossimo, 2 luglio appunto, con la santa messa delle 11:00 nel convento dei frati cappuccini presieduta da fra Gaetano La Speme e, a seguire, quella di mezzogiorno officiata dal Vicario foraneo Michele Mattina. Alle 16:00 muoverà la processione di Maria Santissima delle Grazie. La sera, come di consueto, i fuochi d’artificio a mare, ad ovest del pontile sbarcatoio, per il rientro in chiesa della Madonna.

Quella della Madonna delle Grazie a Gela, lo ricordiamo, è una festività molto sentita dai gelesi, che alla Madre rivolgono le proprie speranze e paure.

Articoli correlati