Gela centro dell’innovazione. Grazie a #Shiplab, la città tra le 360 del mondo ad avere l’Arduino day

Per la prima volta  la città di Gela ospiterà il Genuino/Arduino Day, la giornata mondiale dedicata alla più famosa scheda di prototipizzazione Open Source, in contemporanea con 360 città sparse in tutto il mondo. Organizzato dalla associazione  #SHIPLAB, in collaborazione  con Casa del Volontariato / Social Cohesion Factory ed all’Istituto Tecnico Industriale “E. Morselli”, l’evento è sarà sabato 2 Aprile, dalle 10.00 alle 15.00 presso la Casa del Volontariato di Gela in via Ossidiana.
 Durante l’evento si parlerà non solo di Arduino, ma anche di robotica, stampanti 3D, Internet Of Things e domotica. L’ingresso è gratuito e possono partecipare anche semplici curiosi, oltre che appassionati: un’occasione imperdibile per tutti gli amanti della scheda, ma anche una chance per coloro che hanno sempre voluto capirne qualcosa in più ma non si sono mai avvicinati.
 
Tra i relatori, oltre a professionisti del settore, anche gli studenti: Ferrigno Alessio, Licata Giuseppe, Oceana Luca, Trainiti Giuseppe dell’Itis Gela coordinati dalla professoressa Donatella Faraci. L’evento coinciderà con la Giornata mondiale sull’autismo, e in tale occasione si parlerà dei problemi dell’apprendimento grazie ad un’azienda innovativa che sviluppa soluzioni software per robot umanoidi, con l’’obiettivo di soddisfare le esigenze del mercato della social, personal, ed eHealth robotics.
Il progetto Arduino nasce in Italia presso l’Interaction Design Institute, un istituto di formazione post-dottorale con sede a Ivrea, fondato da Olivetti con Telecom Italia. L’importanza di Arduino consiste nel fatto di aver generato un ecosistema che ha reso relativamente semplice ed economico creare nuovi oggetti digitali che prima potevano essere progettati e realizzati solo nei comparti di ricerca e sviluppo aziendali.  In Italia sono stati stanziati 28 milioni di euro per la creazione dei fab-lab e degli atelier creativi nelle scuole primarie, a questi si aggiungeranno altri 40 milioni di fondi strutturali con l’obiettivo di creare circa 2000 di questi spazi per coprire tutto l’arco della scuola primaria.
“La nostra associazione – ha affermato Gaetano Russo, presidente di   #SHIPLAB – si è impegnata a presentare un evento che è riuscito a superare la selezione  rendendo possibile la realizzazione dell’evento  a Gela, per  far conoscere le opportunità di questa scheda alle nostre scuole ed ai nostri studenti”. 
In Sicilia solamente a Palermo e Gela si celebra l’Arduino Day in contemporanea con altre 360 città nel mondo. “Questo ci riempie di grande orgoglio e pone Gela sempre più al centro dell’innovazione in Sicilia ed in Italia.” Ha commentato Russo

Articoli correlati