Gela da “Comune”a “Città”. Ascia: ne ha tutti i requisiti. Pronta la proposta di delibera

È partito l’iter per passaggio da Comune di Gela a Città di Gela. Ne ha dato notizia il presidente del consiglio comunale Alessandra Ascia.

Gela ha tutti i requisiti per il suo riconoscimento del titolo di “Città”: memoria, monumenti e storia.

La Presidente Ascia porterà all’esame dell’aula una proposta di delibera, secondo quanto prevede  l’art. 18 del D.Lgs. 18 Agosto 2000 n° 267. Già ne ha già parlato con la Commissione Affari generali.

“Il Comune di Gela ha tradizioni storiche meritevoli di riconoscimento, con edifici e chiese di notevole interesse storico ed artistico – ha spiegato la Presidente Ascia –  e presenta caratteristiche  che lo rendono un centro di rilevante importanza nel tessuto economico e sociale della provincia di Caltanissetta. Abbiamo tutti i requisiti previsti dalla norma”.

La proposta verrà trasmessa all’esame della I^ Commissione Consiliare “Affari Generali”, per il relativo parere.