“Gela Conscious City”, un sondaggio rivolto ai gelesi per affrontare i problemi più urgenti della città

Il progetto “Gela Conscious City”, promosso dal Politecnico dell’Università di Berlino, interpella i cittadini di Gela. I ricercatori dell’ateneo tedesco coinvolti nell’iniziativa del dipartimento di urbanistica e pianificazione sostenibile hanno attivato su facebook un sondaggio (alla pagina: https://www.facebook.com/events/991132264273652/) per capire quali tra alcune tematiche è considerata una priorità. Tra queste figurano patrimonio, agricoltura, bonifiche, comunità, ma è lasciato al gelese anche margine per nuove proposte. Basandosi su un’attenta analisi dei progetti già sviluppati nei mesi passati, gli studiosi vogliono focalizzare la ricerca verso una strategia d’azione che sia implementabile ed effettiva nell’affrontare le tematiche più urgenti per la città di Gela.

Obiettivo della ricerca è la creazione di un risultato tangibile e concreto nei prossimi mesi che funga da linea di partenza per una strategia a lungo termine. Nel progetto “Gela Conscious City” l’amministrazione comunale ripone grandi fiducie. L’assessore comunale allo sviluppo economico Simone Siciliano ha più volte rimarcato le importanti direttrici future tracciate dal Politecnico di Berlino, sulla base delle peculiarità del tessuto urbano gelese.