Gela, controlli antidroga a tappeto, arresto per due giovani. A casa con arma modificata, cartucce e droga

Uno speciale controllo antidroga in diversi quartieri della città è stato svolto la notte scorsa  dai Carabinieri di Gela, con la collaborazione dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Sicilia”.

In due attività distinte arrestati i  gelesi B.A., 29enne, e P.B., 28enne.

I due giovani sono stati raggiunti dal dispositivo mentre si trovavano all’interno delle loro abitazioni. Il primo è stato trovato in possesso di una pistola modificata cal. 7,65 per incrementare la potenza di fuoco, priva di matricola, con 29 cartucce dello stesso calibro e altre 45 cal. 9 parabellum.

In una successiva perquisizione a casa di P.B. sono stati trovati invece diversi quantitativi di sostanze stupefacenti, ovvero una decina di dosi già preconfezionate, per un totale di 6 grammi  di cocaina e 5 grammi di hashish, più tutto il necessario per pesare, dosare e confezionare. Insieme alla droga sono stati trovati e sequestrati anche 1600 euro, ritenuti provento dello spaccio.

Il tutto è stato sottoposto a sequestro in attesa di esperire le analisi di laboratorio sulla sostanza.

I due soggetti tratti in arresto sono stati poi tradotti presso la casa circondariale di Gela: B.A. con l’accusa di detenzione di arma illegale modificata con relativo munizionamento.  P.B. è anche accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti