Gela: controlli e telecamere per scoraggiare i furti ai negozianti. Interviene Fratelli d’Italia

Maggior controllo da parte delle Forze dell’ordine. Questo è stato chiesto da Fratelli d’Italia di Gela dopo  l’ennesimo atto delinquenziale a danno di titolari di negozi di Gela. L’ultimo quello che è avvenuto stamani alle 3:50, perpetrato nei confronti del negozio di abbigliamento “Martellino” sito in pieno centro storico. “Sarà  colpa della crisi economica, della disoccupazione galoppante, oltre alla forte presenza di immigrati ospitati in città dalle cooperative, è facile intuire che Gela èsia più esposta ai reati predatori, evidenziamo pure al sindaco Messinese e all’amministrazione di attivare immediatamente tutte le videocamere di pertinenza comunale. Siamo certi che le Forze dell’Ordine presto inchioderanno i responsabili”, ha detto il portavoce del gruppo politico Francesco Agati.