Gela: da oggi i cittadini pagheranno Imu, Tari e Tasi con il portale dei Tributi

È stato attivato sul sito del comune di Gela il Portale dei tributi, messo a disposizione dei cittadini e dei professionisti. Stamattina il sindaco  Domenico Messinese e l’assessore al Bilancio, Fabrizio Morello hanno illustrato le funzioni di tale canale telematico.
Con l’introduzione dell’Imposta Unica Comunale, il Comune ha proposto un nuovo approccio alla gestione e all’aggiornamento delle banche comunali mediante l’uso del Portale che consente l’interazione dei cittadini con le banche dati comunali e con i dati del Catasto al fine di aiutarli nel corretto pagamento dei tre tributi che compongono la Iuc: la Tassa sui Rifiuti Tari, la Tassa sui Servizi Indivisibili Tasi e l’Imposta Municipale Unica Imu.
Il servizio fornisce ai cittadini gli strumenti per eseguire la ricognizione della propria situazione immobiliare grazie alla visione dei dati catastali e dei dati dichiarati al Comune e di verificarne la esatta corrispondenza, per operare le opportune rettifiche qualora il cittadino riscontri delle discrepanze nei dati che lo riguardano. Infine il cittadino, una volta definita la propria situazione possessoria, potrà stamparsi il relativo modello F24 precompilato in ogni sua parte senza possibilità di errori di calcolo.
Inoltre il Portale Tributi consentirà di attivare un sistema di comunicazione tra il Comune ed i cittadini a costo zero tramite e-mail e SMS.
“Continuiamo a potenziare i servizi di e-governement – ha commentato il sindaco Domenico Messinese – con un enorme passo verso una fiscalità partecipata, trasparente e digitale, che può generare risparmi di tempo per i cittadini, correttezza dei dati e una riduzione del contenzioso”.
“In questo modo – ha detto l’assessore Morello -, il cittadino assume un ruolo da protagonista nel sistema della fiscalità locale, in quanto può interagire via web, con gli Uffici Comunali, assicurando la correttezza dei dati contenuti nell’apposita ‘Scheda del Contribuente’, anche attraverso correzioni e integrazioni documentate e attività di aggiornamento online e garantendo pertanto, una corretta tassazione”.
L’utilizzo del sistema, anticipa ed amplia, sulla base di un processo interattivo totalmente informatizzato, le disposizioni previste dalla Legge di Stabilità nazionale che prevedono, se richiesto, l’invio al contribuente del bollettino di versamento precompilato, riducendo drasticamente errori e costi.