A Gela “Dionysus”, dopo decenni tornano in città le tragedie greche

Farà tappa a Gela, come unica data prevista in Sicilia, “Dionysus, il dio nato due volte”, la tragedia greca tratta da “Le baccanti” di Euripide.

Con la regia di Daniele Salvo, alla direzione finora di quattro tragedie greche per l’Istituto Nazionale del Dramma Antico (INDA) di Siracusa, l’opera vedrà attori del calibro di Giorgio Albertazzi, Ugo Pagliai, Paola Gassman.

Un evento unico per la città di Gela e per la splendida cornice delle Mura Timoleontee: le tragedie greche tornano infatti dopo decenni. L’iniziativa è promossa dall’associazione culturale “Michele Di Dio” e dalla Pro Loco Gela, con il patrocinio dalla Regione Siciliana, del Comune di Gela e del Polo Museale.

La tragedia è prevista per il 14 luglio, seguiranno i dettagli nei prossimi giorni.