Gela: domani museo gratis, ma permane il pericolo cani randagi alle mura

Aderirirà domani  a “Domenicalmuseo”, il museo archeologico di Gela. L’iniziativa ministeriale prevede la gratuità di tutti i musei e nelle aree archeologiche nella prima domenica del mese.  Il museo di Gela rimarrà aperto nelle domeniche fino a fine dicembre. Purtoppo nè le mura, nè il parco archeologico potranno essere visitabili in quanto il pericolo cani randagi, non è ancora passato. “L’amministrazione si è adoperata per monitorare la situazione, e sembra che i cani pian piano stiano diminuendo”, ha detto il direttore del parco archeologico Ennio Turco. “Intanto le mura necessitano di una recinzione per tutto il perimetro”, ha aggiunto il direttore.  Purtoppo la rete viene spesso recisa da chi decide di andare a passeggiare dentro il parco archeologico, anche solo per raccogliere le verdure selvatiche, e puntualmente la rete tagliata non viene sostituita.

Tagged with: