Gela: dopo 11 anni tornano i Giovani Democratici. Stefano Scepi segretario

 

Dopo 11 anni sono ritornati in città i Giovani Democratici di Gela. Durante il Primo congresso cittadino, che si è svolto sabato scorso presso l’hotel Sileno è stato eletto come segretario cittadino Stefano Scepi il mentre il presidente è Orazio Alario.  L’evento ha visto la partecipazione di un  centinaio di persone, tra cui  tantissimi giovani. Presenti anche esponenti nazionali, diversi esponenti regionali come il segretario regionale Prospero Crimi ed il vice segretario regionale Damien Bonaccorsi, oltre agli organi provinciali. I lavori sono proseguiti con l’intervento di tanti ragazzi che si sono avvicinati alla realtà locale dei Giovani Democratici esponendo le iniziative che sono state realizzate e quelle che verranno nel prossimo futuro, oltre alle proprie considerazioni e visioni personali sul nostro territorio.

“La nostra realtà – ha detto Stefano Scepi- parte da un gruppo di giovani che negli ultimi mesi ha saputo reagire e relazionarsi alle diverse problematiche del nostro territorio, per questo motivo è mio grande orgoglio, in seguito allo svolgimento di questo congresso, trovarmi alla guida dell’organizzazione cittadina che con il passare dei mesi riesce sempre più a tracciare una propria strada da perseguire. Se la nostra realtà sa comunicare ai giovani, la risposta positiva di quest’ultimi non tarderà, e si raggiungerà lo scopo di riavvicinarli anche ai quotidiani problemi territoriali”.

Durante l’incontro sono stati nominati Angelo Zappietro, come responsabile organizzazione, Angelo Stimolo addetto al tesseramento ed enti locali, Renzo Cacciatore alle politiche giovanili, Stefanì Cocchiara per diritti e ambiente, Chiara Bonelli alle pari opportunità, Stefano Romano per quanto riguarda partecipazione e cittadinanza, Salvatore Sultano per l’innovazione, Valentina Di Dio e Giorgia Cocchiara  alle politiche sociali), Salvo Morselli allo Sport. Inoltre una serie di gruppi e commissioni tematiche composte da Luigi Puci, Davide de Stradis, Lory Cirignotta, Cesare Bonelli, Dario Morello  renderanno in maniera effettiva e completa la partecipazione di tutta l’assemblea cittadina dei Giovani Democratici.

“Un’occasione per rilanciare tematiche legate al mondo giovanile trascurate negli ultimi anni con lo scopo di rendere la città stessa partecipe delle proposte che metteremo in campo anche grazie ai diversi ruoli tematici che sono stati assunti dalla direzione cittadina” ha confermato il neo presidente della direzione Orazio Alario.

A dimostrazione che il gruppo gelese stia svolgendo un ruolo importante all’interno dell’assemblea provinciale dei Giovani Democratici, sono stati nominati nella direzione provinciale Renzo Cacciatore e Luigi Puci. “Siamo felici di essere entrati in una direzione dove oltre a portare istanze del mondo giovanile della nostra città, programmeremo tante iniziative rivolte sia ai giovani studenti che lavoratori” dichiarano i neo eletti in direzione provinciale. Inoltre in settimana un membro del gruppo dei Giovani Democratici di Gela entrerà ufficialmente all’interno dell’esecutivo provinciale retto dal segretario provinciale Marco Andaloro.

Nelle prossime settimane i giovani democratici, ripartendo dai progetti compiuti negli ultimi mesi, programmeranno le iniziative di prossima attuazione partendo dai temi sulle pari opportunità a quelli della formazione politica e sociale, dai licei ai temi dell’Europa.

Soddisfazione è stata espressa dal segretario cittadino del Pd Giuseppe Di Cristina che considera il nuovo movimento politico un risultato straordinario.

“Vedere tanta partecipazione ,fatta di ragazze e ragazzi che hanno scelto la nostra organizzazione giovanile per impegnarsi nella nostra comunità mi convince che siamo sulla strada giusta,la passione per la buona politica e la voglia di scommettersi per  Gela sono alcuni dei tratti distintivi.In bocca al lupo ai nuovi dirigenti”. Ha detto Di Cristina.