Gela: dopo i rifiuti per le strade, anche i liquami in mare

Un forte puzzo di fogna è quello che ha invaso i bagnanti che ieri si erano recati a prendere un po’ di sole nel mare di Gela. La zona incriminata è quella del Lungomare Federico II si Svevia, nella zona tra la rotonda e il porto rifugio. L’odore naueante sarebbe dovuto ad uno sversamento di liquami in mare, che è monitorato dalla Capitaneria di porto. In questi gioni sono tanti i forestieri provenienti da Niscemi e Caltagirone, che hanno scelto Gela come località marittima dove fare il bagno. E certo tra rifiuti per le strade e liquami sulla spiaggia, non ci facciamo una bella figura.