Gela: droga nascosta tra fiorere e grondaie dei luoghi della movida

Unità cinofile in collaborazione con il Commissariato di Gela hanno svolto un controllo straordinario nei luoghi della movida gelese per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Numerosi involucri di marjiuana sono stati ritrovati celati in delle fioriere, in piccoli spazi murari e nelle grondaie delle abitazioni insistenti nelle piazze del centro storico in cui si registra la presenza di molti giovani. Il peso complessivo è di 40 grammi.

L’ufficio Pasi (Polizia Amministrativa Sociale e dell’Immigrazione), ha proceduto al controllo di vari esercizi commerciali elevando 1 contravvenzione a carico di personale privo di attestato Haccp. Due le  contravvenzioni a carico di titolari che non non hanno esposto il listino prezzi all’interno del bar; 1 contravvenzione per mancanza di autorizzazione comunale per la somministrazione di alimenti e bevande; 1 contravvenzione per la somministrazione per asporto di bottiglie di birra in vetro, il tutto per garantire ancora meglio tutte le precauzioni a tutela dell’ordine e la sicurezza pubblica.

Sono state inoltre elevate 21 sanzioni amministrative in violazione del c.d.s. Effettuati 26 controlli con precursori per alcool test e 1 accertamento con etilometro.