Gela: due arresti e due denunce

Due arresti e tre denunce. Questo il risultato dell’attività di prevenzione e repressione dei reati in genere, svolta questa settimana dal Commissariato di Gela. Arresti scattati per Traina Giovanni, Palermitanasse di 51 anni. L’arresto è avvenuto in ottemperanza alla revoca di decreto di sospensione di ordine di esecuzione per la carcerazione e ripristino dell’ordine medesimo, perchè si è reso responsabile del reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

Arrestato il gelese Nunzio Massimo Tilaro di 25 anni, che dovrà espiare la pena di 6 mesi in regime di detenzione  domiciliare, emesso dalla Procura del Tribunale  Ordinario di Agrigento, perchè si è reso responsabile del reato di smaltimento abusivo di rifiuti speciali.

Per omessa comunicazione dello svolgimento di pubblico comizio all’Autorità di P.S. denucniato il gelese  D. B. S. di 55 anni.

Denuncia anche per il gelese S. R.,  di 42 anni, per lesione personale, ingiurie e minaccia.

 

Articoli correlati