Gela: due arresti, tre denunce. Segnalati due minori per possesso di droga

Due arresti, tre denunce, e due minorenni segnalati. Questo il risultato della attività anticrimine svolta dagli uomini del Commissariato di Gela in collaborazione con 2 pattuglie del Nucleo Prevenzione Crimine di Palermo.
Arrestato Maurizio La Rosa, gelese, di 48 anni, che dovrà scontare la reclusione di 2 anni , 10 mesi e un giorno, perchè ritenuto colpevole dei reati di rapina ed estorsione con l’aggravante dell’agevolazione della associazione mafiosa, commessi dal 2008 al 2009.-
Arresto per Giuseppe Stimolo, di 41 anni, che dovrà espiare 3 anni e 6 mesi di reclusione, poichè si e reso responsabile dei reati di detenzione stupefacenti ai fini dello spaccio. Commesso in Gela nall’anno 1999.
Denunciato il rumeno D. F di 53 anni, ritenuto responsabili del reato di violazione di domicilio e danneggiamento.
C. S., gelese di 23 anni, in atto Detenuto Domiciliare, è stato segnalato all’A.G. per il reato di evasione, art. 385 c.p..
B. P., gelese, di 25 anni, è stato segnalato all’ A.G. per l’ipotesi di reato di aver portato fuori della propria abitazione, senza giustificato motivo, un’arma od oggetto atti ad offendere (coltello a serramanico).
Due i minorenni segnalati dalla autorità amministrativa: uno per detenzione, al fine di farne uso personale di gr. 7,30 di hashish, e l’altro per possesso per uso personale di sostanza stupefacente del tipo hashish gr. 0,630.

Articoli correlati